Analisi cliniche

Specializzazione di Medicina interna

Che cosa sono le analisi cliniche?

Le analisi cliniche, o esami di laboratorio, sono degli esami effettuati allo scopo di ricavare informazioni sul contenuto del sangue e che possono fornire un’indicazione sulla salute in generale. 

In cosa consistono?

Il sangue deve essere prelevato dalla parte interna del gomito utilizzando un ago sottile ed una siringa. Il campione di sangue viene quindi posto in una centrifuga in laboratorio e fatto girare fino alla separazione degli elementi che lo costituiscono.

Perché si eseguono?

Esistono vari tipi di analisi cliniche a seconda del tipo di verifica che si vuole effettuare. Tra queste ricordiamo:

  • Esami cardiovascolari (per es. esame del colesterolo e dei lipidi)
  • Esami della funzionalità epatica
  • Esami della funzionalità renale
  • Esami della tiroide
  • Esami della funzionalità riproduttiva
  • Esami delle vitamine
  • Esame della tolleranza ai carboidrati
  • Esame dei globuli bianchi
  • Esame dei globuli rossi

Farsi fare le analisi del sangue da un medico una volta all’anno può aiutare ad individuare precocemente eventuali malattie o condizioni e può essere parte integrante di un trattamento efficace.

Cosa si prova durante gli esami?

Il sangue viene di norma prelevato dalla parte interna del braccio. Nella parte superiore del braccio viene utilizzato un laccio emostatico allo scopo di rallentare il flusso sanguigno e per consentire l’ingrossamento della vena. La pelle viene pulita e un ago viene inserito nella vena. Una siringa preleva il sangue e, una volta terminato, viene applicata pressione sull’area. Per coprire la ferita è possibile utilizzare un piccolo cerotto. Il prelievo di sangue non è doloroso, benché possa creare disagio ad alcune persone. 

Significato di risultati anomali

Una volta analizzato il campione di sangue in laboratorio, i risultati possono a volte essere visualizzati online oppure essere inviati al paziente o al suo medico. La maggior parte dei risultati richiede l’interpretazione da parte di un professionista della sanità e devono essere condivisi con il medico del paziente. In caso di anomalie potrebbero essere necessari degli esami ulteriori, tra cui altri esami del sangue, scansioni o biopsie.

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies