Esami funzionalità epatica

Specializzazione di Chirurgia generale

Che cos’è un esame della funzionalità epatica?

Gli esami della funzionalità epatica aiutano a diagnosticare e monitorare le malattie del fegato per mezzo di esami del sangue. Gli esami misurano i livelli di alcune proteine ed enzimi nel sangue. Quando il fegato è danneggiato o malato vengono rilasciati determinati enzimi, la cui misurazione è utile in quanto questi sono indicatori di possibili condizioni. Lo stesso si può dire per la misurazione delle proteine, come la bilirubina, ovvero un prodotto di scarto del sangue che, normalmente, viene eliminato dal fegato, quando questo funziona in modo corretto.

In cosa consistono?

Qualora i medici dovessero raccomandare un esame della funzionalità epatica, è più che probabile che verrà effettuata una serie di esami per misurare diversi enzimi e proteine. Durante un esame della funzionalità epatica un campione di sangue viene prelevato per mezzo di un piccolo ago e viene raccolto in una provetta. In genere, l’ago preleva il sangue in corrispondenza della piega del braccio. Una volta ottenuto, il campione di sangue verrà inviato ad un laboratorio per essere analizzato. L’analisi può richiedere poche ore oppure alcuni giorni, a seconda di dove si trovi il laboratorio, in loco oppure altrove. 

Perché si eseguono?

In genere, un esame della funzionalità epatica viene impiegato per:

  • Stabilire la gravità di una malattia, quale la cirrosi (cicatrizzazione del fegato)
  • Controllo della presenza di infezioni al fegato (per esempio l’epatite)
  • Misurare la progressione di una malattia del fegato, come l’epatite, e verificare l’efficacia del trattamento
  • Controllare la presenza di eventuali effetti collaterali dovuti a farmaci

Verrà effettuato un esame della funzionalità epatica per aiutare a stabilire una diagnosi qualora si verifichino i seguenti sintomi:

  • Occhi o pelle gialli (itterizia)
  • Affaticamento 
  • Nausea
  • Scarso appetito
  • Urina scura e feci chiare

Preparazione per l’esame della funzionalità epatica?

Per un certo periodo di tempo, prima di un esame della funzionalità epatica, è necessario evitare cibi e bevande, in quanto possono influenzare i risultati. Prima di tale esame andranno inoltre evitati determinati farmaci. 

Significato di risultati anomali

I risultati normali sono diversi per uomini, donne e bambini. Quando si ricevono i risultati, i valori del paziente verranno visualizzati accanto agli intervalli normali e sani. Se i risultati non sono normali, verranno eseguiti degli ulteriori esami che possano assistere nella formulazione di una diagnosi o di un piano di trattamento. In sostanza, sarà il proprio specialista a spiegare il significato dei risultati e la tempistica per i passi successivi. 

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies