Bambini prematuri

Specializzazione di Ginecologia e Ostetricia

Cosa sono i bambini prematuri?

Si definisce prematuro un bambino che nasce prima della 37esima settimana di gravidanza, dal momento che una gestazione normale si conclude generalmente alla 40 settimana. I bambini che nascono prematuri risultano generalmente più deboli e presentano statisticamente maggiori complicazioni nelle prime settimane di vita.

Sintomi dei bambini prematuri

Il sintomo principale di un bebè prematuro è un peso alla nascita inferiore a quello che dovrebbe avere, anche se non è sempre presente. Si possono distinguere tre categorie, dalla più lieve alla più critica: bambini con peso compreso tra i 1,50 e 2kg, peso inferiore a 1,5kg e inferiore a 1kg.

Diagnosi per i bambini prematuri

La diagnosi di neonato prematuro si basa sulla semplice osservazione che la nascita è avvenuta in anticipo rispetto ai tempi normali.

Quali sono le cause dei bambini prematuri?

All’origine di un parto prematuro possono essere diversi fattori. Le cause dovute alle condizioni della madre includono patologie quali cardiopatia, infezioni, preeclamsia, anemia, anomalie dell’utero e della placenta o uno stile di vita scorretto (fumo, alcool, stupefancenti). Il bambino può inoltre venire alla luce in anticipo a causa di una gestazione multipla, il distacco delle membrane amnio-coriali, anomalie cromosomiche e inadeguato sviluppo causato da una placenta che non consente un adeguato nutrimento al feto.

Trattamenti per i bambini prematuri

Il bambino nato prematuro e sottopeso viene posto all’interno di una incubatrice neonatale, un macchinario che simula le condizioni dell’utero materno di temperatura, ossigenazione, fornendo nutrimento. Una volta raggiunte le stesse condizioni che avrebbe ottenuto durante una gravidanza normale, il bambino potrà lasciare l’incubatrice e passare alle cure della madre. Nonostante ciò, nei primi due anni di vita, si dovrà avere una cura particolare del bambino prematuro poiché generalmente più soggetto a problemi respiratori, a causa dello sviluppo artificiale dei polmoni.

A quale specialista rivolgersi?

Lo specialista che si occupa del trattamento più adeguato di un neonato prematuro è il ginecologo.

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies