Anemia

Specializzazione di Ematologia

Che cos'è l'anemia?

L'anemia è una condizione in cui si ha una bassa concentrazione di emoglobina nei globuli rossi. I globuli rossi hanno il compito di fornire ossigeno ai tessuti, mentre l'emoglobina è una proteina ricca di ferro che dà il colore rosso al sangue e permette ai globuli rossi di trasportare ossigeno dai polmoni al resto del corpo. Esistono diversi tipi di anemia:

  • Anemia da carenza di B12
  • Anemia di carenza di folati
  • Anemia di carenza di ferro
  • Anemia cronica
  • Anemia emolitica
  • Anemia aplastica idiopatica
  • Anemia megaloblastica
  • Anemia perniciosa
  • Anemia drepanocitica
  • Talassemia

Quali sono i sintomi?

I sintomi comuni dell'anemia sono:

  • Affaticamento
  • Mancanza di energie
  • Debolezza
  • Difficoltà respiratoria
  • Capogiro
  • Palpitazioni
  • Pallore

Se l'anemia si complica e diventa grave, può anche essere accompagnata da dolore toracico, angina pectoris o infarto miocardico. Inoltre, altri sintomi allarmanti sono:

  • Colore blu nella sclera degli occhi
  • Unghie che si rompono facilmente
  • Desiderio di mangiare ghiaccio
  • Capogiro
  • Colore pallido della pelle
  • Mancanza di respiro dopo una semplice attività o addirittura a riposo
  • Si possono avvertire dolori alla lingua

I segni chiari che possono indicare che un paziente soffre di anemia sono:

  • Cambiamenti nel colore della pelle
  • Bassa pressione sanguigna
  • Respirazione affannosa
  • Pelle fredda e pallida
  • Se l'anemia è associata a diminuzione di globuli rossi, la pelle e le parti chiare del corpo diventano gialle
  • Soffio cardiaco

Cause dell'anemia o perché si verifica

Ci sono tre cause principali per l'anemia:

  1. Perdita di sangue o emorragie
  2. Mancanza di produzione di globuli rossi
  3. Distruzione rapida dei globuli rossi

Queste cause, a loro volta, possono essere dovute a malattie, problemi di salute o altri fattori. Così, la perdita di sangue può essere correlata a diminuzione di piastrine o fattori di coagulazione. La mancanza di produzione di globuli rossi può essere dovuta a malattie croniche o renali e la rapida distruzione dei globuli rossi può invece avvenire come conseguenza della sferocitosi ereditaria, una malattia che rende i globuli rossi troppo fragili. Dal canto suo, il corpo ha bisogno di vitamine, minerali e nutrienti, come il ferro, la vitamina B12 o l'acido folico per produrre i globuli rossi. La mancanza di queste sostanze può essere dovuto a alterazioni nello stomaco o negli intestini al momento dell'assorbimento dei nutrienti. Alcune di queste patologie sono la celiachia. Altre possibili cause possono essere:

  • Alcuni farmaci. A volte il sistema immunitario erroneamente ritiene che i globuli rossi siano agenti stranieri, quindi crea anticorpi per attaccare i globuli rossi. Ciò ne causa la rapida distruzione.
  • Scomparsa di globuli rossi prima del solito, a causa di carenze nel sistema immunitario.
  • Malattie croniche: cancro, colite ulcerosa o artrite.
  • Fattore ereditario, importante nella talassemia o nell'anemia falciforme.

Si può prevenire?

Per prevenire alcuni episodi di anemia, in particolare quelli correlati alla mancanza di ferro e vitamine, è consigliabile modificare la dieta o assumere integratori alimentari.

Qual è il trattamento?

Il trattamento dell'anemia dipenderà dal tipo, dalla causa e dalla gravità della malattia. Quindi, al paziente si consiglierà:
- Cambiamenti nell'alimentazione o integratori, aumento dell'assunzione di ferro, vitamina B12, acido folico o vitamina C.
- Farmaci antimicrobici per il trattamento di infezioni, ormoni per ridurre sanguinamenti mestruali o medicine che impediscano al sistema immunitario di distruggere i globuli rossi.
- Nei casi gravi: trasduzione del sangue, trapianto di cellule staminali e trapianto di midollo osseo.

Video collegati a Anemia


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies