Infarto

Specializzazione di Medicina interna

Che cosa è un infarto?

L'infarto miocardico si verifica quando un'arteria coronaria si ostruisce e causa la morte di una parte del muscolo cardiaco. Quando l'arteria è ostruita infatti, l'apporto di sangue al cuore viene soppresso, e se l'ostruzione è prolungata il tessuto muore e non si rigenera.

Quali sono le cause?

I principali fattori di rischio per gli infarti sono i seguenti:

  • Ipertensione arteriosa
  • Fumo
  • Dislipidemia (alterazioni dei lipidi)
  • Stress
  • Stile di vita sedentario
  • Obesità
  • Diabete
  • Acido urico lattico
  • Insufficienza renale

Si può prevenire?

Tutti i fattori di rischio per l'infarto citati in precedenza possono essere evitati, e per questo è importante la prevenzione. Tuttavia, non è una malattia che può essere prevenuta appieno perché vi sono altri fattori che influiscono come la storia familiare, il sesso e l'età. È importante sottoporsi periodicamente a controlli clinici e / o cardiologici, come pure a test come l'ecocardiogramma e l'elettrocardiogramma. Questi esami permettono di
sapere se il paziente è all'interno dei parametri di rischio. Se è all'interno di questi parametri, si consiglia di smettere di fumare, praticare l'attività aerobica tre volte a settimana e seguire una dieta sana.

Qual è il trattamento?

Alcuni trattamenti per l'infarto iniziano quando neppure lo si sospetta, anche prima di confermare la diagnosi. Questi comprendono: ossigeno, aspirina, evitare la formazione di coaguli di sangue, nitroglicerina, che migliora il flusso sanguigno. Per il trattamento dell'infarto miocardico, lo specialista può somministrare vari farmaci: trombolitici, beta-bloccanti, inibitori dell'enzima convertore dell'angiotensina, anticoagulanti e antiaggreganti piastrinici.
La cura può anche essere non farmacologica: tra queste le più comuni sono l'angioplastica a palloncino o il bypass coronarico.

Video collegati a Infarto


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies