Tabagismo

Che cosa è il tabagismo?

Il tabagismo è l'intossicazione acuta o cronica prodotta da una dipendenza dal tabacco. Tra i fumatori sono assai frequenti le seguenti patologie: malattie respiratorie, come laringite o bronchite; disturbi digestivi come gastriti o bruciori di stomaco (ipercloridria); malattie cardiovascolari quali arteriosclerosi; e altre come l'angina pectoris o il cancro al polmone.

Quali sono i sintomi?

Il tabagismo presenta tutte le caratteristiche che sono proprie di qualsiasi disturbo generato da una dipendenza da sostanze tossiche, compresa la sindrome d'astinenza: questa si verifica quando viene interrotta l'assunzione della sostanza, in particolare la nicotina. Il fumo comporta una serie di conseguenze sanitarie che interessano il corpo in generale: alterazioni del polso e disturbi respiratori, diarrea, vomito, vertigini, febbre, freddo agli arti e, in casi molto gravi, collasso e arresto respiratorio.

Qual è il trattamento?

Ad oggi esistono numerosi programmi per aiutare il tabagista a smettere di fumare, che includono dei trattamenti complementari come la terapia sostitutiva di nicotina in pazienti con elevata dipendenza fisica o gli antidepressivi.

Questo sito Web utilizza cookie propri e di terzi per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle pubblicità relative alle sue preferenze, nonché per analizzare le sue abitudini di navigazione..