Tumore ai polmoni

Specializzazione di Pneumologia e Malattie Respiratorie

Che cos’è il cancro del polmone?

Si tratta della tipologia di cancro più letale di tutte e, nel mondo occidentale, rappresenta la prima causa di morte. 

Il cancro del polmone può essere di due tipi: a cellule piccole e a cellule grandi. Il più comune è quello che interessa le cellule grandi. Esso si distingue in carcinoma a cellule squamose, adenocarcinoma e carcinoma a cellule grandi.

Sintomi del cancro del polmone

I sintomi del cancro del polmone possono essere diversi, ma i più comuni sono i seguenti:

  • Tosse persistente
  • Tosse con sangue o espettorato di color metallo ossidato
  • Dolore al petto che di solito peggiora se si respira profondamente, se si tossisce o se si ride.
  • Stanchezza ed esaurimento
  • Raucedine
  • Perdita di peso

Quali sono le cause del cancro del polmone?

La principale causa del tumore è il tabacco. Tuttavia, come per altri tipi di cancro, la causa può essere dovuta a più fattori e diversi elementi possono contribuire al suo manifestarsi in maniera sinergica. I principali fattori di rischio sono:

  • Condizione genetica
  • Ambiente
  • Tabagismo attivo e passivo

I fattori di rischio non sono di per sé una causa. Potrebbe accadere che alcuni individui, con fattori di rischio, non soffrano mai di cancro al polmone e invece altri che possono soffrire di questa patologia pur non presentando alcun fattore di rischio.

Si può prevenire?

Il miglior modo di ridurre il rischio di cancro è non fumare ed evitare il fumo passivo. È bene tener presente che la durata del tabagismo è un fattore di rischio più importante rispetto alla quantità di sigarette fumate al giorno. Di conseguenza, smettere di fumare a qualsiasi età può tradursi in una riduzione più ingente del rischio di cancro del polmone rispetto a una riduzione della quantità di sigarette fumate.

Trattamenti per il cancro del polmone

Vi sono varie tipologie di terapia, alcune non prevedono l’intervento chirurgico, per altre invece la chirurgia è necessaria.

Tuttavia, in diverse occasioni, vi sono dei benefici che si possono trarre dalla combinazione di trattamenti chirurgici, chemioterapici e radioterapici, poiché a volte è possibile seguire trattamenti che combinano chemio e radio terapia evitando la chirurgia.

Per ottenere una migliore prognosi del cancro è importante diagnosticarlo in una fase iniziale, quando la dimensione è di pochi centimetri. In questo modo, il tumore può essere estirpato e la sopravvivenza e la prognosi possono migliorare in modo significativo.

Video collegati a Tumore ai polmoni


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies