Ipertensione

Specializzazione di Cardiologia

Che cos’è l’ipertensione?

Con il termine ipertensione si intende la condizione patologica per cui la pressione arteriosa a riposo risulta più alta rispetto ai valori considerati normali (120/80 mmHg). Una persona è ipertesa se la pressione diastolica supera costantemente i 90 mm/Hg e quella sistolica i 140 mm/hg. In base ai propri valori pressori, l’ipertensione viene così classificata:

  • Grado lieve (pre-ipertensione): i valori sono circoscritti tra i 130/85 e i 139/89 mmHg;
  • Ipertensione allo stadio I: i valori sono circoscritti tra i 140/90 e i 159/99 mmHg;
  • Ipertensione allo stadio II: i valori sono circoscritti tra i 160/100 e 179/109 mmHg;
  • Ipertensione allo stadio III: se il valore è maggiore o uguale a 180/110 mmHg

Prognosi della malattia

L’ipertensione è una malattia complessa che può far insorgere altre patologie gravi come infarti e ictus. Per questo motivo va curata e tenuta sempre sotto controllo.

Sintomi dell’ipertensione

I sintomi dell’ipertensione sono aspecifici e spesso possono essere sottovalutati perché correlati ad altre condizioni meno gravi. Generalmente quelli più comuni sono:

Diagnosi per l’ipertensione

La diagnosi dell’ipertensione avviene attraverso vari esami, tra i quali:

Quali sono le cause dell’ipertensione?

L’ipertensione può essere causata da fattori quali l’avanzamento dell’età, predisposizione familiare, dieta ricca di sale, fumo, obesità, sedentarietà, consumare grandi quantità di alcol, concomitanza con altre malattie e lo stress.

Trattamenti per l’ipertensione

L’Ipertensione va curata con farmaci antipertensivi, diuretici, alfa e beta bloccanti e simpaticolitici. È importante tuttavia sottolineare che la terapia farmacologica va affiancata ad un cambiamento dello stile di vita: una dieta povera di sale, l’attività fisica moderata e costante, il controllo del peso, l’astensione dal fumo di sigaretta e la moderazione nel consumo di alcool sono tutti accorgimenti da adottare per non far peggiorare la patologia.

A quale specialista rivolgersi?

Se si soffre di ipertensione bisogna rivolgersi ad uno specialista in Cardiologia. Se correlato ad altre patologie, ci si può rivolgere anche a Diabetologi, Medici Internisti, Nefrologi e Neurologi.

Video collegati a Ipertensione


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies