Iperidrosi


Specializzazione di Dermatologia

L’iperidrosi è la produzione eccessiva di sudore. Oggigiorno, esistono moltissimi trattamenti, anche chirurgici, per curare l’iperidrosi ascellare o la sudorazione eccessiva. I trattamenti più consigliati sono quelli laser (definitivi), o l’utilizzo della tossina botulinica, che richiede almeno una sessione ogni 9-12 mesi. L’intervento laser per curare l’iperidrosi si esegue sotto anestesia locale e consiste nell’effettuare una piccola incisione (circa 2cm) sotto l’ascella, da dove verrà introdotto un laser a fibre ottiche che distruggerà la maggior parte delle ghiandole sudoripare. L’intervento è mininvasivo e non ha effetti collaterali. Al contrario, le iniezioni di botulino bloccano temporaneamente i nervi ascellari, responsabili della sudorazione eccessiva. Il vantaggio di questo trattamento è che non richiede anestesia. 
loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies