Calcoli renali


Specializzazione di Urologia

Che cosa sono i calcoli renali?

I calcoli renali sono pezzi solidi costituiti da piccoli cristalli, di aspetto variabile. Quando si formano o stabiliscono in qualche area del tratto o dell'apparato urinario si parla di urolitiasi, mentre se si formano nel rene sono chiamati calcoli renali. Possono variare in grandezza: dalla dimensione di un granello di sabbia fino ad una pietra di considerevoli proporzioni.

Quali sono i sintomi?

Spesso i calcoli renali non mostrano sintomi fino a quando non scendono attraverso le uretere, ovvero i tubi attraverso i quali l'urina si svuota verso la vescica. Quando questo accade, i calcoli possono bloccare il flusso di urina dai reni. Il sintomo principale è un dolore intenso, che appare e scompare all'improvviso. Questo dolore può essere avvertito nell'area addominale o sul lato della schiena. Può anche irradiarsi nell'area dell'inguine o nei testicoli. Alcuni altri sintomi che si possono verificare includono:

  • Colore anomalo dell'urina
  • Febbre
  • Brividi
  • Sangue nelle urine
  • Nausea e vomito

Cause dei calcoli renali o perché si verificano

I calcoli renali possono essere ereditari. Ci sono diversi tipi di calcoli, e la causa del problema varia a seconda di ogni tipo. Sono principalmente formati a spese dei sali contenuti nel fluido corporeo. Quando i calcoli si formano o stabiliscono in qualche parte del tratto o dell'apparato urinario si parla di urolitiasi. Quando si formano nel rene sono chiamati calcoli renali o pietre, e si formano a causa di sostanze di scarto dell'urina.

Si possono prevenire?

Se una persona ha antecedenti con calcoli renali, è consigliabile:

  • Bere molti liquidi per urinare spesso
  • Cambiare la dieta o prendere un farmaco
  • Eseguire regolari esami di sangue e urina

Qual è il trattamento?

Nella gran parte dei casi i calcoli renali scompaiono senza intervento medico, ma possono anche permanere nel rene o nel tratto urinario e bloccare le vie urinarie, causando intensi dolori. Per quanto riguarda il trattamento, vengono generalmente somministrati analgesici, ma se i calcoli hanno provocato un blocco è necessario ricorrere a un intervento chirurgico.

Video collegati a Calcoli renali


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies