Cistite

Specializzazione di Nefrologia

Che cos’è la cistite?

La cistite è un’infezione delle vie urinarie (comunemente chiamata IVU) e, in particolare, si tratta di un’infiammazione della vescica. L’infiammazione di solito è il risultato di un’infezione della vescica. La cistite è più frequente nelle donne che negli uomini. Di norma scompare nel giro di pochi giorni, ma nei casi più complessi o in caso si ripresenti, potrebbe essere necessario un trattamento a lungo termine. 

Sintomi della cistite

I sintomi includono: 

  • Il bisogno di urinare con più frequenza del solito
  • Una sensazione di bruciore/di punture di spilli durante la minzione
  • Urina torbida
  • Urina scura o dall’odore intenso
  • Dolore nel basso ventre
  • Affaticamento
  • Sensazione di malessere generale

Nei bambini:

  • Vomito
  • Febbre
  • Sensazione di irritazione
  • Mancanza di interesse per il cibo/scarso appetito
  • Sensazione di debolezza

Quali sono le cause della cestite?

La cistite è causata più frequentemente da un’infezione batterica, che si verifica quando dei batteri provenienti da altre parti del corpo (per esempio dall’intestino o dalla pelle) penetrano nella vescica. Si ritiene che i batteri passino attraverso l’uretra, che trasporta l’urina fuori dal corpo. La cistite si sviluppa più comunemente nelle donne, in quanto hanno un’uretra più corta, che si trova più vicina all’ano.

I batteri possono penetrare nella vescica in diversi modi:

  • Tramite il rapporto sessuale
  • Tramite l’inserimento di un assorbente interno
  • Utilizzo di diaframma
  • Inserimento di un catetere urinario
  • Pulendosi dal dietro verso il davanti quando si va in bagno

La cistite può inoltre essere causata da una vescica danneggiata o irritata.

Si può prevenire?

Le infezioni da cistite, se frequenti, possono essere difficili da trattare; tuttavia, esistono delle misure utili ad impedire che la cistite ricompaia oppure che si verifichi di frequente. Per esempio, fare una doccia piuttosto che fare un bagno, e senza usare un bagnoschiuma/gel doccia. Mantenere delle buone abitudini a livello di igiene, e pulirsi in basso partendo dal davanti verso il dietro. Può essere utile anche indossare biancheria intima in cotone e pantaloni non troppo aderenti. Mantenersi idratati e bere acqua a sufficienza, assicurandosi di andare al bagno quando è necessario urinare, piuttosto che trattenere lo stimolo. È anche consigliato svuotare la vescica dopo un rapporto sessuale.

Se si utilizza un diaframma, in caso di cistite frequente, si consiglia di prendere in considerazione l’utilizzo di un metodo di contraccezione alternativo. 

Trattamenti per la cistite

Di solito la cistite scompare da sé nei casi lievi e può essere trattata in casa utilizzando dei metodi di auto-aiuto per alleviare i sintomi. Una bottiglia d’acqua calda posta sullo stomaco o tra le cosce può aiutare ad alleviare o lenire il dolore, così come anche gli antidolorifici da banco. Evitare i rapporti sessuali fino alla scomparsa dell’infezione.

In alcuni casi si possono prescrivere antibiotici, soprattutto nei casi di cistite ricorrente. Come misura preventiva il medico potrebbe prescrivere un ciclo più lungo di antibiotici oppure un ciclo continuo per alcuni mesi.

A quale specialista rivolversi?

In caso di cistite, è opportuno rivolgersi ad un esperto in Ginecologia, in Malattie infettive, Nefrologia o Urologia.

Video collegati a Cistite


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies