Denervazione da radiofrequenza

Che cos’è la denervazione da radiofrequenza?

La denervazione da radiofrequenza è una procedura utilizzata per modificare e diminuire la percezione del dolore applicando variazioni di tensione nel tessuto nervoso.

Perché si esegue?

La denervazione da radiofrequenza è un intervento di terapia del dolore utilizzato principalmente per il trattamento del mal di schiena causato da patologie che interessano la colonna vertebrale, come la sindrome delle faccette articolari.

Può essere applicata anche per la cura del dolore delle articolazioni del collo.

In cosa consiste?

Questa tecnica prevede l'utilizzo di elettrodi collegati ad un sistema di trasmissione che gestiscono le onde radio per cauterizzare il nervo responsabile del dolore ed interrompere la conduzione di quest’ultimo, attraverso il calore emesso. La procedura, si basa, quindi sull’utilizzo di corrente al alta intensità, non percepita dal paziente, che passa per mezzo di un ago. Viene eseguita in anestesia locale e non sono previsti tagli o punti di sutura.

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle la pubblicità relativa alle sue preferenze, nonché analizzare le sue abitudini di navigazione. L'utente ha la possibilità di configurare le proprie preferenze QUI.