Ecografia morfologica

Specializzazione di Ginecologia e Ostetricia

Cos'è l'ecografia morfologia?

L’ecografia morfologica rappresenta, insieme all’ecografia del primo trimestre, il controllo più importante e dettagliato di tutta la gravidanza. Viene effettuata tra la ventesima e la ventiduesima settimana di gestazione.

In cosa consiste?

L’ecografia morfologica è un’ecografia esterna (addome) molto simile all’ecografia del terzo mese di gravidanza. Attraverso l’utilizzo di un ecografo, precedentemente cosparso di un gel che facilità la trasmissione delle onde e migliora la ricezione delle immagini, il medico sarà in grado di spiegare nel dettaglio i lineamenti del volto e del corpo del bambino.

Perché si esegue?

Può essere eseguita dalla ventesima alla ventiduesima settimana di gestazione al fine di valutare l’anatomia (morfologia) del feto per escludere o accertare la presenza di malformazioni. Prevede, quindi, la valutazione della biometria fetale (delle dimensioni del feto), dell’impianto e della struttura della placenta, della quantità di liquido amniotico, del collo dell’utero.

Lo studio morfologico sistematico analizza:

  • Il sistema nervoso centrale: talami, ventricoli cerebrali, fornice, corpo calloso, scissure evidenziabili a tale epoca, cervelletto, cisterna magna e fossa cranica posteriore
  • Il volto: naso, narici, labbra, orbite, cristallini, palato
  • Il sistema scheletrico: integrità della colonna vertebrale, ossa lunghe, mani, piedi
  • Il torace: diaframma, polmoni, cuore, grossi vasi
  • Il tratto gastrointestinale: stomaco, fegato, colecisti, intestino
  • L’apparato genito urinario: reni, vescica, sesso

Quando si effettua l'ecografia morfologica

L’ecografia morfologia deve essere effettuata necessariamente nei periodi sopraindicati della gestazione, per due motivi principali:

  • È il momento in cui il feto si trova nelle condizioni migliori per essere analizzato (favorito da un rapporto ottimale tra le dimensioni del feto e la quantità di liquido amniotico);
  • L’interruzione della gravidanza è vietata dalla legge dopo questo periodo determinato.

Nei casi in cui ci sia un rischio malformativo elevato è necessario effettuare l’ecografia morfologica tra la sedicesima e la diciottesima settimana (pre-morfologica), al fine di effettuare un’analisi precoce della morfologia fetale e di consentire alla coppia di effettuare esami genetici specifici (cariotipo fetale, array-CGH, DNA fetale su sangue materno), per approfondire il quadro diagnostico.

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies