Ipermobilità articolare

Che cos’è l’ipermobilità articolare?

donna di spalleL’ipermobilità articolare è una condizione caratterizzata dalla capacità di un’articolazione di estendersi oltre i limiti fisiologici. Si manifesta principalmente nelle dita delle mani o nelle gambe. Questa condizione, conosciuta anche come “lassità muscolare” è molto comune e può colpire solo un’articolazione oppure essere generalizzata.

Sintomi dell’ipermobilità articolare

Se non è dovuta a un trauma, l’ipermobilità articolare non manifesta sintomi. Se invece è causata da una lesione il paziente potrà notare dolore, fatica e dislocazione articolare.

Diagnosi dell’ipermobilità articolare

La diagnosi si formula spesso a seguito di una visita medica occasionale. Nel caso in cui si abbia il sospetto di una sindrome genetica, saranno necessarie ulteriori valutazioni fisiche.

Quali sono le cause dell’ipermobilità articolare?

Ancora non sono note le cause di questa condizione, ma certamente un trauma (infortunio sportivo, caduta, ecc.) possono provocare un danno persistente ad una o più articolazioni con conseguente insorgenza di ipermobilità articolare. Talvolta, l’ipermobilità articolare può essere congenita e quindi manifestarsi fin dalla nascita.

Trattamenti per l’ipermobilità articolare

Generalmente, questa condizione non rappresenta un rischio per la salute del paziente e spesso non richiede alcun tipo di trattamento. Se l’ipermobilità articolare ha avuto origine da un trauma, sarà necessario trattarne la sintomatologia per evitare che diventi cronica.

A quale specialista rivolgersi?

In caso di ipermobilità articolare è possibile rivolgersi ad un esperto in Genetica Medica.

Questo sito Web utilizza cookie propri e di terzi per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle pubblicità relative alle sue preferenze, nonché per analizzare le sue abitudini di navigazione..