Paresi facciale

Specializzazione di Chirurgia Maxillo-facciale

Che cos'è la paralisi facciale?

La paralisi facciale è una patologia che causa una paralisi motoria parziale o totale del nervo facciale e, quindi, della muscolatura del viso.

Sintomi della paresi facciale

I sintomi sono l'incapacità nell'eseguire determinati movimenti del volto come sorridere, aprire e chiudere completamente l'occhio, sollevare il sopracciglio, ecc.

Quali sono le cause della paralisi facciale?

Questa patologia può essere dovuta a varie condizioni o fattori: tumori, traumi, infezioni dell'orecchio acute e croniche, disturbi congeniti (sindrome di Moebius) e, più frequentemente, a ragioni sconosciute. In quest'ultimo caso, si parlerà di paralisi di Bell o paralisi facciale periferica.

Trattamenti per la paresi facciale

Normalmente, si somministrano dei corticosteroidi per rallentare il deterioramento del nervo, oltre a praticare un massaggio ai muscoli facciali. Nei casi più gravi, si può ricorrere a dei trattamenti chirurgici specifici che utilizzano tecniche statiche e dinamiche per recuperare il movimento e la funzionalità dei muscoli. Il trattamento della paralisi di Bell o della paralisi periferica del viso dovrebbe iniziare immediatamente dopo la comparsa, per rendere il recupero più veloce ed efficace e scongiurare le conseguenze della paralisi facciale. In alcuni casi, il recupero della paralisi facciale è incompleto perché il nervo è danneggiato e non è in grado di funzionare correttamente. Possono inoltre comparire complicazioni come lo spasmo emifacciale (quando alcuni muscoli si contraggono in modo permanente) o le sinincine (quando, all'eseguire un movimento volontario ne avviene un altro involontario). Fortunatamente, entrambe le complicanze possono migliorare con l'appropriato trattamento riabilitativo, che può consistere in esercizi di rieducazione neuromuscolare facciale o, in alcuni casi, in infiltrazioni con tossina botulinica.

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies