Pubertà precoce

Specializzazione di Pediatria

Che cos’è la pubertà precoce?

La pubertà precoce si verifica quando il corpo di un bambino inizia a cambiare in quello di un adulto prima dell’età di otto anni, nel caso delle ragazze, o di nove nel caso dei ragazzi. La causa della pubertà precoce non sempre è chiara, tuttavia la diagnosi può a volte rivelare una causa sottostante, come una malattia genetica o un tumore. La pubertà precoce è una condizione rara, ma è più comune nelle ragazze che nei ragazzi. Di norma è prevedibile una leggera variazione nel momento in cui inizia la pubertà del bambino. Tuttavia, la pubertà precoce è una condizione grave, perché fa sì che le ossa del bambino smettano di crescere prima del tempo. Questo può impedire loro di raggiungere il proprio pieno potenziale adulto in termini di altezza. Attraversare la pubertà precocemente rispetto agli altri bambini può inoltre rappresentare un’esperienza difficile per il bambino, che lo può far sentire a disagio e isolato a livello sociale. È quindi importante riconoscere e trattare la pubertà precoce fin da subito.

Sintomi della pubertà precoce

La pubertà precoce può essere identificata partendo dai segni comuni della pubertà:

  • nei ragazzi, questi possono includere voce bassa, peli facciali o genitali ingranditi
  • nelle ragazze, questi possono includere sviluppo del seno o mestruazioni

Sia nei ragazzi che nelle ragazze i sintomi possono includere peli pubici, acne, odore corporeo o crescita.

Diagnosi per diagnosticare la pubertà precoce

È importante presentarsi dal medico con le cartelle cliniche e l’anamnesi familiare complete. La diagnosi può includere domande circa l’altezza dei parenti. Il medico effettuerà inoltre alcuni esami del sangue per misurare i livelli ormonali nel bambino. In generale la pubertà precoce fa sì che le ossa crescano più velocemente, pertanto il medico effettuerà delle radiografie della mano e del polso del bambino per stabilirne l’età ossea e per verificare se vi siano anomalie.

Trattamenti per la pubertà precoce

Il trattamento dipenderà dalla causa della pubertà precoce. Trattare una condizione sottostante, come un tumore, può da solo risolvere il problema. A volte, tuttavia, il medico consiglierà l’assunzione di farmaci per interrompere la pubertà per alcuni anni fino a quando il bambino non avrà l’età giusta per entrarvi.

A quale specialista rivolgersi?

A meno che non si sospetti la presenza di una causa sottostante che richiede ulteriore studio, il bambino potrebbe avere solamente bisogno di vedere un medico di famiglia. Tuttavia, potrebbe essere necessario consultare un radiologo per ottenere una scansione radiografica o con risonanza magnetica (RM) nel caso in cui si sospetti un tumore.

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies