Sbiancamento Anale

Specializzazione di Medicina estetica

Che cos’è lo sbiancamento anale?

Lo sbiancamento anale è il trattamento estetico per cui si elimina la pigmentazione scura dell’area anale attraverso una crema cosmetica applicata in loco.

Perché si esegue?

Lo sbiancamento anale è un trattamento puramente estetico, che viene effettuato con il fine di migliorare l’estetica delle aree perigenitali o perianali. Le ragioni per cui l’area perianale si scurisce sono diverse: cambi ormonali, specialmente in seguito alla gravidanza; espulsione dei rifiuti corporei o rasatura dell’area. Date queste ragioni risulta evidente che il trattamento è temporaneo e dovrà essere ripetuto più volte per mantenerne i risultati.

In cosa consiste?

La procedura di sbiancamento viene eseguita attraverso l’applicazione di un composto cremoso a base di elementi chimici e mercurio sull’area interessata. La pasta creata va a inibire la produzione di melanina, naturalmente prodotta dal corpo umano, con il risultato che la pelle risulta schiarita per un determinato periodo. Il trattamento può essere eseguito da soli con prodotti di auto-applicazione che hanno generalmente concentrazioni basse, o da uno specialista che utilizza invece chimici più potenti, ma dall’azione più rapida.

È bene fare presente che questa tipologia di trattamento è vietata in alcuni paesi come Francia e Regno Unito, poiché le sostanze chimiche utilizzate nella procedura, specialmente il mercurio, sono cancerogene. Alcuni degli elementi utilizzati causano anche una modificazione del collagene dell’area, che si presenterà a macchie. Esistono inoltre rischi non indifferenti quando questo trattamento viene prolungato nel tempo, ovvero la pelle dell’area, irritata dalle sostanze chimiche, risulta più soggetta a qualsiasi infezione, in particolar modo alle malattie sessualmente trasmissibili e lo sviluppo di cicatrici che possono sfociare in incontinenza anale.

Preparazione allo sbiancamento anale

Non sono necessarie particolari norme di preparazione al trattamento in questione. Nel caso si desideri si può procedere alla rasatura dell’area.

Trattamenti alternativi

I trattamenti alternativi consistono nell’utilizzo di componenti meno dannose al fine di evitare l’esposizione prolungata a quelli citati precedentemente. Alcune tipologie di acidi sono usate per esempio per diminuire la produzione di melanina. Ovviamente solo uno specialista potrà decidere quale tipologia dovrà essere utilizzata.

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies