Tumore spinale

Che cos'è il tumore spinale?

Il tumore midollare o spinale è la crescita di cellule anomale dentro o attorno al midollo spinale. La leucemia, il linfoma e il mieloma sono i tumori spinali più comuni.

Sintomi del tumore spinale

Dal momento che colpisce un'ubicazione così importante per il corpo umano, i suoi sintomi provocano difetti neurologici come perdita di sensibilità e di forza, mancanza di controllo sugli sfinteri e mal di schiena.

Quali sono le cause del tumore spinale?

Il principale fattore di rischio è l'esposizione a radiazioni, che proviene di solito da una radioterapia eseguita per trattare altri disagi. Ulteriori cause possono essere una storia familiare con qualche mutazione genetica o disturbi del sistema immunitario. Ci sono anche altri fattori che possono costituire un rischio per il tumore al midollo spinale, anche se non sono stati comprovati, come l'uso del telefono cellulare, l'esposizione a cloruro di vinile (un prodotto chimico usato per fabbricare la plastica), a prodotti petroliferi, ad aspartame (un sostituto dello zucchero) o infezioni virali.

Diagnosi per il tumore spinale

È molto importante diagnosticare in tempo i tumori midollari del sistema nervoso per impedire che si diffondano attraverso la colonna e causino altri tumori spinali secondari o infettino altre parti del corpo. Per la diagnosi è possibile eseguire un test di riflessi e sensibilità muscolare e un esame neurologico.

Si può prevenire?

Non esiste un modo chiaro per prevenire il cancro al midollo spinale, ma si consiglia di esporsi alle radiazioni il meno possibile, perché questo è un fattore di rischio noto.

Trattamenti per il tumore spinale

Non appena si manifestano primi sintomi, è necessario avviare al più presto un trattamento adeguato e personalizzato per evitare che ne derivino lesioni permanenti. I trattamenti che hanno dimostrato la loro efficacia nel ridurre o curare il tumore al midollo spinale sono:

  • Corticosteroidi: indicati per ridurre l'infiammazione intorno al midollo spinale.
  • Chirurgia: è eseguita in casi di emergenza in cui è necessario alleviare la compressione sul midollo spinale. Comporta la rimozione parziale o totale del tumore. Può essere integrata o sostituita da radioterapia.
  • Chemioterapia: si può raccomandare in alcuni casi specifici.
  • Fisioterapia: può essere necessaria per migliorare la forza muscolare e ritrovare la capacità di gestirsi in modo indipendente.
12-07-2023
Top Doctors

Tumore spinale

Dott. Carmelo Sturiale - Neurochirurgia

Creato il: 13-11-2012

Editato il: 12-07-2023

Editor: Serena Silvia Ponso

Che cos'è il tumore spinale?

Il tumore midollare o spinale è la crescita di cellule anomale dentro o attorno al midollo spinale. La leucemia, il linfoma e il mieloma sono i tumori spinali più comuni.

Sintomi del tumore spinale

Dal momento che colpisce un'ubicazione così importante per il corpo umano, i suoi sintomi provocano difetti neurologici come perdita di sensibilità e di forza, mancanza di controllo sugli sfinteri e mal di schiena.

Quali sono le cause del tumore spinale?

Il principale fattore di rischio è l'esposizione a radiazioni, che proviene di solito da una radioterapia eseguita per trattare altri disagi. Ulteriori cause possono essere una storia familiare con qualche mutazione genetica o disturbi del sistema immunitario. Ci sono anche altri fattori che possono costituire un rischio per il tumore al midollo spinale, anche se non sono stati comprovati, come l'uso del telefono cellulare, l'esposizione a cloruro di vinile (un prodotto chimico usato per fabbricare la plastica), a prodotti petroliferi, ad aspartame (un sostituto dello zucchero) o infezioni virali.

Diagnosi per il tumore spinale

È molto importante diagnosticare in tempo i tumori midollari del sistema nervoso per impedire che si diffondano attraverso la colonna e causino altri tumori spinali secondari o infettino altre parti del corpo. Per la diagnosi è possibile eseguire un test di riflessi e sensibilità muscolare e un esame neurologico.

Si può prevenire?

Non esiste un modo chiaro per prevenire il cancro al midollo spinale, ma si consiglia di esporsi alle radiazioni il meno possibile, perché questo è un fattore di rischio noto.

Trattamenti per il tumore spinale

Non appena si manifestano primi sintomi, è necessario avviare al più presto un trattamento adeguato e personalizzato per evitare che ne derivino lesioni permanenti. I trattamenti che hanno dimostrato la loro efficacia nel ridurre o curare il tumore al midollo spinale sono:

  • Corticosteroidi: indicati per ridurre l'infiammazione intorno al midollo spinale.
  • Chirurgia: è eseguita in casi di emergenza in cui è necessario alleviare la compressione sul midollo spinale. Comporta la rimozione parziale o totale del tumore. Può essere integrata o sostituita da radioterapia.
  • Chemioterapia: si può raccomandare in alcuni casi specifici.
  • Fisioterapia: può essere necessaria per migliorare la forza muscolare e ritrovare la capacità di gestirsi in modo indipendente.
Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle la pubblicità relativa alle sue preferenze, nonché analizzare le sue abitudini di navigazione. L'utente ha la possibilità di configurare le proprie preferenze QUI.