Dott. Francesco Vitale

Endocrinologo a
Bari

Dott. Francesco Vitale esperto in:

Perché è un dottore di prim'ordine

Il Dott. Francesco Vitale si è specializzato in Endocrinologia presso l’Università degli Studi di Napoli nel 1984, ha conseguito, nel 1990 la Specializzazione in Oncologia e nel 1994 la Specializzazione in Ginecologia e Ostetricia con indirizzo Fisiopatologia della Riproduzione Umana, entrambe presso l’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari. Inoltre, nel 1995 ha conseguito il Diploma di Perfezionamento Universitario Post Laurea in Istituzioni di Sessuologia Medica presso l'Università di Bari. 
L’attività plurispecialistica del Dott. Vitale prosegue, in qualità di eminente esperto, nello studio delle eredo-patologie endocrine, la patologia endocrina della riproduzione umana e la sterilità di coppia, il deficit erettile maschile e i disturbi della sessualità di coppia, il transessualismo e la disforia di genere, la fisiopatologia della funzione ovarica correlata alle alterazioni del ciclo mestruale con ipertricosi, seborrea, acne, eccesso ponderale e anovulazione, i disturbi del climaterio, della menopausa e l'osteoporosi, insieme alla valutazione della ricorrente patologia morfologica e funzionale della tiroide ed a quella metabolica, quali obesità e diabete mellito. Attualmente è Direttore del Centro Medico Specialistico Endocrinologico Ginecologico in Bari. È stato, altresì, Professore a contratto di Fisiopatologia Endocrina e del Metabolismo, di Endocrinologia e di Endocrinologia Ginecologica nell'Università Cattolica Sacro Cuore di Roma.

Patologie, Esami e Trattamenti

Altre informazioni di interesse: di Dott. Francesco Vitale

Fonte : Tutte le informazioni contenute in questa pagina, inclusa la disponibilità degli orari di visita, sono fornite direttamente dal medico, il quale ha la possibilità di aggiornarle in qualsiasi momento ai fini di mantenere l’informazione sempre aggiornata.
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies