Glaucoma: il ladro silenzioso della vista

Autore: Dott. Luciano Loffredo
Pubblicato:
Editor: Top Doctors®

Il Glaucoma, conosciuto anche come “Il ladro silenzioso della vista”, è una malattia che interessa circa 2 milioni di persone in Italia. Ma quali sono le possibili cure per questa patologia? È possibile prevenirlo? Risponde l’esperto in Oculistica a Napoli, il Dott. Luciano Loffredo

 

Che cos’è il glaucoma?

Un capitolo della oftalmologia che ha visto recenti importanti innovazioni è il glaucoma. La malattia è caratterizzata principalmente da uno squilibrio della pressione oculare, anche se vengono riconosciute molteplici concause, tra cui fattori vascolari, la miopia, l’età avanzata, fattori genetici. In realtà il glaucoma non è una malattia esclusiva dell’occhio ma coinvolge anche il sistema nervoso centrale fino alla corteccia occipitale visiva ed altre aree cerebrali deputate a regolare funzioni superiori. Sono state dimostrate anche analogie con i processi neurodegenerativi del sistema nervoso come la demenza precoce, da cui ne è derivato un approccio terapeutico neuroprotettivo, volto cioè a mantenere e ripristinare l’integrità delle cellule nervose deputate alla visione. 

 

Glaucoma: il ladro silenzioso della vista

Il glaucoma è definito anche come il ladro silenzioso, perché, tranne che per la variante acuta, non presenta particolare sintomatologia specifica ma è capace di compromettere lentamente e irreversibilmente la vista. Si distinguono quindi, semplificando, una forma acuta, secondaria principalmente a fattori anatomici e più frequente in alcune popolazioni, come quelle asiatiche, e una forma cronica, ubiquitaria, e diffusa nel mondo occidentale. Si calcola che in Italia ci siano circa 2 milioni di persone affette, molte delle quali però passano inosservate anche per la scarsa sintomatologia, per lo meno nelle fasi iniziali. Purtroppo se non diagnosticata e appropriatamente curata la malattia progredisce inesorabile fino alla cecità, si pensi che nel mondo occidentale il glaucoma è una delle cause principali di perdita di funzione visiva, insieme al diabete, e più della cataratta.

 

Terapia medica del glaucoma

Sebbene siano riconosciute molteplici cause della malattia, la terapia oggi non può prescindere dal tenere la pressione oculare bassa, nei low teen secondo la letteratura anglosassone. Ciò viene bene ottenuto in primis con la terapia medica. Sono in commercio diverse classi di farmaci e ancora ne sono in programmazione di nuove, che riescono, con meccanismi differenti e spesso complementari, a garantire il controllo del tono oculare. Naturalmente è indispensabile che il paziente segua la terapia prescritta in maniera fedele e costante. Medicine alternative, stile di vita, lavoro, hanno veramente poca influenza nel determinare e limitare i danni della malattia glaucomatosa. 

 

Terapia laser del glaucoma

Un’alternativa promettente che si affianca o può sostituire la terapia medica in casi selezionati, è la trabeculoplastica laser selettiva, SLT. Si tratta di una procedura sicura, praticamente indolore, efficace e anche ripetibile se nel tempo si verifica una perdita di efficacia. Quando la terapia medica o il laser non sono più sufficienti a controllare la pressione oculare e a conservare la funzione visiva del paziente, o quando lo stesso paziente non è tollerante o incapace di seguire con precisione la terapia medica prescritta si deve ricorrere alla chirurgia.

 

Trattamento chirurgico del glaucoma

L’intervento classico, la trabeculectomia, non priva di complicanze anche in mani esperte, è oggi affiancato da una chirurgia mininvasiva, MIGS, secondo l’acronimo anglosassone. Sono disponibili diversi micro dispositivi che si impiantano nell’occhio del paziente glaucomatoso, e che permettono il controllo del tono oculare e la conservazione della funzione visiva con una chirurgia meno complessa e soprattutto con molte meno complicanze. Naturalmente anche qui la scelta del dispositivo da utilizzare è condizionata dalla situazione clinica e dalle caratteristiche dell’occhio affetto.

 

Dott. Luciano Loffredo
Oculistica

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies