Cefalea

Specializzazione di Neurologia

Che cosa è la cefalea?

La cefalea, comunemente nota come mal di testa, è uno dei dolori più comuni tra gli esseri umani. La classificazione dell'International Headache Council individua 13 tipi di Cefalea, 4 “primarie”, cioè prive di una causa alla quale poterle riferire, e 9 secondarie ad altre patologie. Emicrania e Cefalea di Tipo Tensivo, classificate appunto fra le primarie, fanno la parte del leone: si trovano ai punti 1 e 2 della classificazione internazionalmente riconosciuta. e costituiscono la stragrande maggioranza delle diagnosi emesse nei centri specialistici per cefalea, mentre al punto 11 fra le 9 cefalee "secondarie", ci sono quelle che derivano anche dalla bocca. 

Sintomi della cefalea

L'intensità del dolore è di solito moderata o grave. A volte può diventare debilitante per il paziente, costringendolo a sospendere ogni attività. Il mal di testa può essere localizzato in una zona specifica o influenzare in modo più generale tutta la testa. D'altra parte, la frequenza degli episodi di cefalea è variabile, e oscilla tra uno e cinque al mese. La durata di ogni episodio normalmente non supera le 24 ore. Oltre a questi sintomi, la cefalea può presentare altri segni visibili come:

  • Palpebre cadenti
  • Lacrimazione
  • Vertigini
  • Nausea e vomito
  • Arrossamento degli occhi
  • Spasmi facciali
  • Anisocoria: differenza di dilatazione nelle pupille

Quali sono le cause della cefalea?

Le cause più comuni della cefalea sono:

  • Ereditarietà: la maggior parte delle persone affette da emicrania ha genitori o fratelli che ne soffrono.
  • Età: l'emicrania nell'infanzia è meno frequente e si verifica ugualmente in ragazzi e ragazze. Tuttavia, a partire dalla pubertà si presenta con maggior frequenza nelle donne.
  • Stress
  • Alimenti: cioccolato, cacao, vaniglia, frutta secca, agrumi, formaggi fermentati e additivi del cibo spazzatura.
  • Alcool
  • Cambiamenti ormonali: l'emicrania peggiora nelle donne durante l'ovulazione e il periodo mestruale, nonché quando assume contraccettivi per via orale. Durante la gravidanza, di solito migliora.
  • Cambiamenti climatici
  • Assenza o eccesso di sonno
  • Farmaci

Si può prevenire?

La cefalea in sé non può essere prevenuta, ma è possibile impedire che peggiori. Alcune delle raccomandazioni degli specialisti sono:

  • Fare esercizio fisico su base regolare
  • Evitare l'alcool e il tabacco
  • Evitare l'abuso di farmaci e caffeina
  • Condurre una dieta sana ricca di frutta e verdura

Trattamenti per la cefalea

In primo luogo, è necessario conoscere il tipo di cefalea di cui il paziente soffre. Non vi è alcuna cura definitiva per le cefalee, anche se molti trattamenti possono alleviare i sintomi o impedire che peggiorino, come ad esempio alcuni farmaci o l'ossigenoterapia.

Trattamento Odontoiatrico

La cefalea può essere causata anche da patologie odontoiatriche. Per questo motivo il dentista può risolvere in molti casi questa patologia, andando a trattare quelle malattie che derivano dalla malposizione della mandibola o dalle disfunzioni dell’Articolazione Temporo-Mandibolare, come la malocclusione o il morso profondo.

A quale specialista rivolgersi?

In caso di cefalea è necessario rivolgersi a specialisti in Neurologia, Odontoiatria, Otorinolaringoiatria, Fisioterapia e Terapia del Dolore.

Video collegati a Cefalea


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies