I denti: una possibile causa del mal di schiena o del mal di testa

Autore: Prof. Leonardo Maggiolini
Pubblicato:
Editor: Sharon Campolongo

I muscoli della mandibola sono collegati direttamente con viso, collo e schiena. Quindi, una malocclusione di questi possono causare tensioni muscolari che, di conseguenza, si manifestano con il tipico mal di testa o mal di schiena, dolori al viso, collo, spalle e braccia oppure ronzii, giramenti di testa e vertigini. Ma come un dentista può curare un mal di testa o mal di schiena? Approfondiamo questo argomento con questo breve articolo

Come influisce un problema ai denti sul mal di testa o mal di schiena?

Durante il giorno si deglutisce in media due volte al minuto, ciò significa che per deglutire i muscoli della bocca si contraggono e si rilassano circa 1300 volte al giorno, senza tener in considerazione tutte le volte in cui si mangia, si parla, si sbadiglia o si fa un’espressione facciale.

Tutti questi movimenti vengono realizzati grazie alla struttura che collega la mandibola con il cranio: la cosiddetta Articolazione Temporo Mandibolare (ATM). Questa struttura è una delle parti del nostro corpo più soggetta a degenerazione e disfunzione, dovuto alla sua mole di lavoro e complessità delle funzioni da svolgere. Infatti, i muscoli dell’ATM sono tantissimi e si trovano tra la mandibola, il cranio e il collo, lavorando in coppie simmetriche. Questi movimenti di solito avvengono in maniera perfetta, ma basta un lieve disallineamento nella posizione della mandibola per creare tensioni che si rifletteranno su collo, spalle e colonna vertebrale.

ragazza che sorride

Quali sono i sintomi più comuni di un possibile problema dentale?

I sintomi più frequenti di dolori che sono collegati alla malocclusione della mandibola possono essere:

  • Mal di schiena caratterizzato da un dolore ai muscoli delle spalle e della parte alta del torace;
  • Mal di testa caratterizzato da contrazione dei muscoli cervicali e cefalea muscolo tensiva;
  • Spalle curve con dolore alla schiena a livello lombare.

Nel primo caso, la patologia potrebbe essere provocata da un disallineamento del bacino causato da un morso crociato (cross bite). Ciò avviene quando i denti dell’arcata superiore non scavalcano quelli dell’arcata inferiore. A volte, la causa può essere banale come ad esempio un ponte o un’otturazione troppo alti che non permettono una corretta masticazione.

Nel caso del mal di tesa, invece, ci possono essere anomalie scheletriche come il morso profondo (deep bite), ossia a causa degli incisivi superiori che sormontano quelli inferiori per più di 2 mm, il paziente tende a spostare la testa in avanti, accentuando la lordosi cervicale. Questa situazione può essere aggravata da fattori come il bruxismo.

Mentre, nel terzo caso, si potrebbe soffrire di morso aperto (open bite), cioè fra le due arcate dentali ci sono denti che non entrano in contatto. Questa patologia è abbastanza frequente, poiché viene causata da una spinta eccessiva della lingua sui denti oppure dall’utilizzo prolungato del ciuccio oppure della suzione del pollice durante l’infanzia.

Per questo, è fondamentale recarsi a una clinica come quella di Tiziano Odontiatria per eseguire una visita gnatologico-posturale ed ortodontica.

Che cos’è la Gnatologia?

Per Gnatologia si intende quella scienza che studia l’occlusione dei denti e cura le patologie che colpiscono le articolazioni della bocca e di tutti gli organi ad esso connesse. Tali patologie possono includere:

Le varie soluzioni a questi problemi possono essere le più svariate, ma sempre si consiglia di valutare il quadro clinico di ogni paziente in maniera personalizzata e multidisciplinare. Per questo, è fondamentale la collaborazione dello Gnatologo con specialisti in Ortodonzia, Fisiatria ed Ortopedia.

I trattamenti spaziano dalla personalizzazione di bite dentali ad hoc per il rilassamento muscolare o la decompressione delle articolazioni temporo-mandibolari, a soluzioni ortodontiche con lo scopo di ripristinare l’occlusione dentale, a riabilitazioni protesiche o chirurgiche, fino alla consulenza osteopatica con terapie decontratturanti.

Come prevenire questo problema nei bambini?

Come si è visto le anomalie dentali possono sfociare in problemi cronici non solo di occlusione, ma anche di movimento e postura.

Per questo motivo, si consiglia di monitorare lo sviluppo corretto della dentatura dei bambini che può condizionarne il benessere generale.

Gli specialisti di Tiziano Odontoiatria raccomandano ai genitori di tenere sotto controllo le seguenti abitudini dei propri bambini:

  • Succhiarsi il pollice
  • Mordersi frequentemente le labbra
  • Respirare attraverso la bocca
  • Perdere precocemente o tardivamente i denti da latte
  • Dormire su un solo lato del viso

Se si presentano tali situazioni, è consigliabile richiedere una consulenza allo staff di Tiziano Odontoiatria, affinché si possa valutare l’esistenza di irregolarità nelle arcate dentali e, in caso positivo, affrontarle precocemente.

Per concludere, dato che il cavo orale è una delle parti centrali per il benessere del nostro organismo, gli specialisti di Tiziano Odontoiatria vi suggeriscono di contattare il loro centro, con lo scopo di trovare una soluzione definitiva al mal di testa o mal di schiena cronici.

Prof. Leonardo Maggiolini
Odontoiatria

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle la pubblicità relativa alle sue preferenze, nonché analizzare le sue abitudini di navigazione. L'utente ha la possibilità di configurare le proprie preferenze QUI.