Andropausa

Specializzazione di Urologia

Che cos’è l’andropausa?

L’andropausa, nota anche come sindrome da carenza di testosterone, consiste in un calo dei livelli di testosterone in uomini tra i 40 e i 55 anni, dando luogo a una diminuzione della capacità sessuale. I cambiamenti che accompagnano questo fenomeno avvengono gradualmente e si traducono in cambiamenti di attitudine e stato d’animo, affaticamento, perdita di energia, della libido e dell’agilità fisica.

Diagnosi per l’andropausa

La diagnosi avviene tramite analisi del sangue, per verificare se vi è un calo del livello di testosterone nell’organismo. Poiché il livello di testosterone può variare di giorno in giorno, questa analisi va effettuata in un arco di tempo ampio perché i risultati siano affidabili.

Sintomi dell’andropausa

Questo cambiamento nella vita degli uomini di una certa età produce diversi sintomi, tra cui:

  • Stanchezza
  • Irritabilità
  • Minore desiderio sessuale
  • Minore eiaculazione
  • Depressione
  • Malessere interiore
  • Aumento di peso e/o accumulo di grasso intorno alla vita
  • Maggior rischio di avere problemi al cuore

Per poter diagnosticare questa patologia in base ai sintomi è necessario realizzare un’analisi del sangue che individui i livelli di testosterone libero e biodisponibile.

Quali sono le cause dell’andropausa?

Le cause di questa patologia non sono del tutto chiare, ma è noto che esistono una serie di fattori che contribuiscono all’insorgere di questa condizione, come fattori ereditari, malattie cardiovascolari, carenze ormonali ecc. Ciò nonostante, il fattore principale è l’abbassamento dei livelli di testosterone negli uomini in età avanzata.

Si può prevenire?

Si raccomanda di recarsi dall’urologo per visite di controllo annuali e di mantenere una dieta sana per evitare il sovrappeso e l’obesità, dal momento che questi sono fattori che possono aggravare la situazione. È inoltre importante evitare il consumo di alcol e bere due litri d’acqua al giorno per far sì che le funzioni metaboliche si svolgano adeguatamente. Si consiglia inoltre di fare esercizio fisico e/o cercare attività ricreative, da fare da soli o in compagnia, in cui si eseguano esercizi cardiovascolari.

Trattamenti per l’andropausa

L’andropausa può essere trattata ripristinando i livelli di testosterone tramite iniezioni intramuscolari, applicazione di gel su varie parti del corpo o somministrazione orale.

Allo stesso tempo, è importante che il paziente presti attenzione alla propria alimentazione, al consumo di alcol e ai livelli di stress, e si consiglia di praticare un’attività sportiva.

A quale specialista rivolgersi?

Sarà opportuno farsi seguire nel percorso di diagnosi e trattamento da uno specialista in andrologia, urologia, endocrinologia o sessuologia.

Video collegati a Andropausa


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies