Distorsione

Specializzazione di Fisioterapia

Che cos’è una distorsione?

Le distorsioni sono torsioni o stiramenti dei legamenti, che avvengono quando questi vengono stirati eccessivamente o quando l’articolazione si trova in una posizione innaturale. Il paziente che soffre una distorsione presenta dolori muscolari, gonfiore, cambiamento del colore della pelle e rigidità articolare.

Esistono tre gradi di distorsione, in funzione della gravità:

  • Distorsione di primo grado: si ha stiramento dei legamenti senza arrivare alla rottura degli stessi
  • Distorsione di secondo grado: rottura parziale del tessuto legamentoso
  • Distorsione di terzo grado: rottura completa del legamento

Prognosi della malattia

Le distorsioni sono per lo più lesioni di scarsa importanza, anche se in alcuni casi possono aggravarsi.

Sintomi della distorsione

I sintomi da tenere in considerazione sono vari; tra questi i principali sono:

  • Dolore muscolare
  • Dolore o rigidità articolari
  • Gonfiore
  • Cambiamenti nel colore della pelle, ad esempio per la comparsa di ematomi

Diagnosi per distorsione

Normalmente la diagnosi è molto semplice, una volta descritti i sintomi e il modo in cui si è prodotta la lesione, oltre ad aver valutato la presenza di gonfiore o ematoma. Lo specialista toccherà le strutture lesionate e valuterà il grado di infiammazione, tenendo anche in considerazione il livello di limitazione della mobilità articolare. La radiografia può essere utile per diagnosticare piccole fratture ossee nelle articolazioni più piccole. L’ecografia articolare è particolarmente utile per le distorsioni, dato che fornisce informazioni sull’eventuale rottura dei legamenti coinvolti, oltre a mostrare la presenza di liquido articolare. In altri casi, meno frequenti, si ricorre anche a TAC o risonanza magnetica. La TAC serve per visualizzare meglio la presenza di frammenti ossei nella frattura, mentre la risonanza permette di vedere i danni all’apparato legamentoso e capsulare.

Quali sono le cause della distorsione?

Le distorsioni si verificano nel momento in cui un’articolazione viene forzata a muoversi in una posizione anomala. Un caso frequente è la distorsione di una caviglia, che può causare una lesione ai legamenti che si trovano intorno all’articolazione. Questa lesione è particolarmente comune negli sportivi, ad esempio nei giocatori di calcio o basket.

Si può prevenire?

Non esiste un metodo infallibile, ma ci sono alcune indicazioni che, se seguite, possono ridurre le possibilità di incorrere in una distorsione:

  • Usare calzature protettive durante attività fisiche che esercitano una tensione sulla caviglia o su altre articolazioni
  • Usare calzature della misura corretta
  • Evitare i tacchi alti
  • Fare stretching e riscaldamento prima di fare esercizio fisico o attività sportiva
  • Non fare sport o attività per le quali non si ha l’allenamento necessario

Trattamenti per la distorsione

Quando si ha una distorsione è importante controllare dolore e infiammazione, oltre ad alleviare il carico sulla zona interessata dalla lesione. Il protocollo che si segue è riposo, ghiaccio, compressione e sollevamento:

  • Riposo
  • Applicazione di ghiaccio o simili, come una busta di piselli surgelati, per ridurre infiammazione e dolore
  • Realizzazione di un bendaggio compressivo della zona lesionata
  • Sollevamento della parte del corpo infortunata per favorire il drenaggio dell’edema. Nel caso della distorsione della caviglia, una lesione piuttosto comune, è importante sollevare il piede al di sopra del bacino, per ottenere un drenaggio efficace

A quale specialista rivolgersi?

Per il trattamento di una distorsione è necessario recarsi da uno specialista in ortopedia e traumatologia, fisioterapia o medicina dello sport.

Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies