Ecografia 3D

Specializzazione di Ginecologia e Ostetricia

Che cos’è l’ecografia 3D?

L’ecografia 3D è un esame strumentale che, a differenza dell’ecografia standard che fornisce immagini bidimesionali in tonalità di grigio, è in grado di ricavare immagini tridimensionali molto accurate. Il tipo di immagini che si possono ottenere con l’ecografia 3D è molto simile a quello che fornisce la fetoscopia, una pratica ormai in disuso vista anche la sua invasività. L’ecografia tridimensionale è quindi un indagine non invasiva ed innocua.

In cosa consiste?

Questa tecnica può essere eseguita in qualsiasi momento della gravidanza (per via sovrapublica nel 2-3 trimestre e per via transvaginale nelle prime settimane di gestazione) e la procedura è identica a quella dell’ecografia standard. Le indicazioni per l’ecografia tridimensionale sono:

  • Adeguata posizione del feto
  • Scarso movimento fetale (se il feto è in continuo movimento potrebbe non essere possibile ottenere immagini di buona qualità)
  • Abbondante quantità di liquido amniotico

Perché si esegue?

L’ecografia 3D viene eseguita per analizzare lo stato di salute del feto, in particolare per identificare eventuali sindromi che colpiscono il viso, gli arti o le strutture superficiali del feto. È inoltre utile per valutare lo studio del cuore del feto e per misurare un eventuale setto uterino, consentendo in molti casi di non ricorrere a tecniche più invasive come l’isteroscopia o l’isterosalpingografia.

Preparazione per l’ecografia 3D

Generalmente l’ecografia 3D non richiede alcun tipo di preparazione. In caso contrario, sarà lo specialista ad in indicare alla paziente gli accorgimenti da avere prima dell’esame.

Nuove tecniche

A differenza dell’ecografia 3D che fornisce immagini statiche e riproduce in maniera molto accurata le caratteristiche del feto, l’ecografia 4D consente invece avere una visuale tridimensionale, in movimento ed in tempo reale del bambino.

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies