Frattura del piede

Che cos’è la frattura del piede?

La frattura del piede è un evento molto comune che consiste nella rottura di una delle ossa del piede: l’astragalo (rappresenta il tipo di Piedefrattura più complessa), il calcagno, le ossa che compongono il metatarso, lo scafoide e le falangi. Solitamente, la lesione si produce a seguito di una trauma diretto o per un sovraccarico sul piede, anche se a volte la causa può essere legata all’osteoporosi. La frattura può essere due tipi:

  • Composta
  • Scomposta

Sintomi della frattura del piede

La frattura del piede provoca la seguente sintomatologia:

  • Dolore
  • Gonfiore
  • Intorpidimento delle dita del piede
  • Presenza di lividi e tumefazione
  • Difficoltà nei movimenti e nel camminare
  • Deformità visibile nella zona del trauma

Diagnosi della frattura del piede

Ai fini diagnostici è necessario eseguire i seguenti esami:

Quali sono le cause della frattura del piede?

Le principali cause di una frattura del piede includono:

Si può prevenire?

È possibile prevenire una frattura del piede utilizzando un tipo di calzatura adatta ed idonea sul posto di lavoro oppure mentre si pratica sport. Nel caso dell’osteoporosi è necessario seguire un’alimentazione ricca di Vitamina D e di calcio per garantire la giusta mineralizzazione delle ossa.

Trattamenti per la frattura del piede

A seguito della frattura del piede è necessario immobilizzare la parte, applicare nell’immediato del ghiaccio e assumere un antidolorifico. A seconda della gravità della frattura, il paziente dovrà essere portare un gesso o sottoporsi ad un intervento chirurgico.

A quale specialista rivolgersi?

Il medico che si occupa della diagnosi e del trattamento della frattura del piede è esperto in Ortopedia e Traumatologia oppure in Medicina dello Sport.

Questo sito Web utilizza cookie propri e di terzi per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle pubblicità relative alle sue preferenze, nonché per analizzare le sue abitudini di navigazione..