Gengivite e parodontite

Specializzazione di Odontoiatria

Che cosa sono la gengivite e la parodontite?

La gengivite e la parodontite sono i due stadi dell’infiammazione che coinvolge prima il solo tessuto gengivale e più tardi l’intero parodonto. Si tratta di una flogosi causata prevalentemente dalla scarsa pulizia del cavo orale e che si manifesta con dolore, gonfiore, sensibilità al caldo o al freddo, distacco della gengiva dal dente (gengivite) che può sfociare in ascesso e caduta del dente interessato (parodontite).

Sintomi della gengivite e della parodontite

La gengivite si presenta principalmente con gonfiore, dolore, arrossamento alle gengive accompagnato da sanguinamento, alitosi e spostamento del solco gengivale. Se non trattata l’infezione può degenerare fino a diventare parodontite, ossia un’infezione che arriva accumulandosi tra la gengiva e il dente arriva ad interessare anche l’osso dentale, autoalimentandosi e causando ascessi e mobilità dentale.

Diagnosi per gengivite e parodontite

La gengivite e la parodontite possono essere facilmente diagnosticate dallo specialista in odontoiatria nel corso di una visita obiettiva.

Quali sono le cause della gengivite e della parodontite?

Le due patologie sono causate essenzialmente da una scarsa igiene orale e dall’azione dei batteri nella bocca. La scarsa igiene del cavo orale produce, infatti, un accumulo di placca e tartaro che favoriscono l’infiammazione delle gengive. Possono altresì favorire questo disturbo anche malattie immunitarie o patologie sistemiche, squilibri ormonali, carenza di vitamina C, fumo e certi farmaci, così come l’impiego di protesi dentarie.

Si possono prevenire?

Per prevenire queste patologie è necessario curare attentamente l’igiene orale, lavando i denti e passando il filo interdentale almeno 2 volte al giorno, per mantenere la placca dentale sotto controllo. Per fare ciò è importante eseguire controlli frequenti dal proprio specialista di fiducia che saprà riconoscere i sintomi di una patologia.

Trattamenti per gengivite e parodontite

La cura della gengivite avviene attraverso un’accurata pulizia dentale che rimuova placca e tartaro. Sarà necessario impiegare appositi collutori antibatterici e mantenere il cavo orale pulito. Nel caso della parodontite, invece, il trattamento richiederà qualche passo in più oltre ai già citati, dal momento che l’infezione si trova in uno stato più avanzato. In base alla gravità della patologia potrà infatti essere necessario intervenire chirurgicamente per rigenerare l’osso e rimodellare la gengiva. A questa operazione sarà anche necessario affiancare una cura farmacologica per aumentarne l’efficacia. Mentre la gengivite, quando curata correttamente non lascia segni irreversibili, la parodontite deve essere trattata chirurgicamente per essere risolta.

A quale specialista rivolgersi?

Lo specialista che si occupa di diagnosticare, trattare e prevenire la gengivite e la parodontite è l’odontoiatra.

Video collegati a Gengivite e parodontite


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies