Ginocchio valgo (gambe ad x)

Specializzazione di Ortopedia e Traumatologia

Che cos’è il ginocchio valgo?

Il ginocchio valgo è una variazione dell’asse degli arti inferiori sul piano frontale, che porta a un aumento di spazio tra le caviglie quando si tengono unite le ginocchia. È una patologia nota come ginocchia a X, nel senso che le ginocchia sono molto vicine mentre le caviglie sono separate. Durante la crescita si verificano una serie di variazioni normali (cambiamenti fisiologici), e inoltre diverse forze agiscono sugli arti modificandone la forma, dato che le strutture di sostegno articolare si stanno ancora sviluppando. Intorno agli otto anni gli arti inferiori raggiungono il proprio allineamento definitivo e il ginocchio valgo si risolve spontaneamente; se ciò non avviene, passata questa età è necessario un trattamento chirurgico.

Perché si esegue una correzione del ginocchio valgo?

Il trattamento del ginocchio valgo mira principalmente a:

  • Ricorrere a tecniche per correggere quei legamenti che sono più lunghi o più corti.
  • Rafforzare o stirare i muscoli lesionati.
  • Correggere la postura e migliorare il carico sui menischi.
  • Migliorare l’estetica, la simmetria o la sinergia di tutto l’apparato locomotore.
  • Prevenire possibili scoliosi o deformità della colonna vertebrale.
  • Incrementare la resistenza in ortostatismo.
  • Ridurre il sovraccarico sui menischi e sulle altre articolazioni.
  • Minimizzare il rischio di lesioni.
  • Rieducare il modo in cui si cammina e altri movimenti funzionali che utilizzano le articolazioni trattate.

In cosa consiste?

Le principali indicazioni di trattamento includono un’ampia gamma di opzioni che vanno dalla limitazione dello stile di vita con assunzione di farmaci antiinfiammatori a programmi di esercizio e terapia fisica. Nei casi più complessi può essere indicato il ricorso alla chirurgia. Non c’è consenso su quale sia il trattamento più adeguato per il ginocchio valgo; alcuni chirurghi optano per un trattamento della rotula, che favorisce le tecniche artroscopiche o il riallineamento a cielo aperto. D’altra parte, se ginocchio valgo e cattivo allineamento dell’estremità sono evidenti a livello visivo, può essere indicata un’osteotomia correttiva.

Preparazione al trattamento di correzione del ginocchio valgo?

Non esiste nessuna preparazione specifica per eseguire un trattamento per il ginocchio valgo.

Recupero postintervento

Il paziente dovrà allungare correttamente le articolazioni trattate per evitare lesioni muscolari o strappi.

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies