Giramenti di testa

Che cosa è il capogiro?

Il capogiro è la sensazione di giramento di testa ripetuto quando ci si piega o si cambia posizione bruscamente, e che può portare a svenimenti.

Essendo è un termine vago, spesso è confuso con vertigini e cinetosi.

Sintomi del capogiro

Nei casi lievi il sintomo principale è la nausea, ma quando si tratta di casi più gravi possono comparire:

  • Ronzii
  • Suppurazione nelle orecchie
  • Vomito
  • Perdita dell'udito
  • Problemi di equilibrio
  • Alterazione della frequenza cardiaca
  • Perdita di coordinazione
  • Pallore
  • Sudorazione fredda
  • Vertigini

Quali sono le cause del capogiro?

Il capogiro si verifica quando il cervello non riceve abbastanza sangue, se vi è un calo della pressione sanguigna o a seguito di disidratazione.

Le malattie più gravi che possono essere associate al capogiro sono i problemi cardiovascolari come aritmie, shock (estremo calo della pressione sanguigna), infarti e ictus, o emorragie interne.

Si può prevenire?

Se si è inclini al capogiro si consiglia di:

  • Evitare cambiamenti bruschi di postura;
  • Quando ci si sdraia, alzarsi lentamente e attendere qualche secondo seduti prima di alzarsi;
  • Assicurarsi di avere sostegni qualora si presentino attacchi di capogiro.

Trattamenti per il capogiro

Se il capogiro è causato da una malattia, è questa che dovrebbe essere trattata.

D'altra parte, per evitare il capogiro in sé spesso si ricorre al dimenidrinato, un farmaco che può essere preso come prevenzione o dopo che si è avuto un attacco di capogiro, insieme a caffeina per compensare il sonno causato dal medicinale.