Ringiovanimento vaginale laser

Specializzazione di Medicina estetica

Che cos’è il ringiovanimento vaginale laser?

Il ringiovanimento vaginale laser CO2 è una procedura a cui sempre più donne si affidano, in particolare la fascia di età che va dai 45 ai 55 anni. Il trattamento, che agisce molto delicatamente sui tessuti, migliorando il rapporto tra mucosa vaginale e funzionalità, ha come obiettivo quello di rigenerare i tessuti, di ripristinare la lubrificazione e di ripristinare la naturale elasticità, migliorando inoltre la funzionalità della vescica e riducendo l’incontinenza, la nicturia e le cistiti post coitali.

Perché si esegue?

Il ringiovanimento vaginale laser è un trattamento eseguito per motivi estetici, per motivi di natura psicologica e per motivi medici:

  • Per migliorare la qualità della vita sessuale
  • Per contrastare gli effetti della menopausa (atrofia vulvo-vaginale)
  • Per eliminare i sintomi della Sindrome Genito-Urinaria della menopausa
  • Per migliorare o eliminare problematiche di incontinenza urinaria da sforzo (disturbi intimi dell’immediato post-partum)
  • Per eliminare cistiti, secchezza e bruciore causati da carenza estrogenica
  • Per rimpolpare le grandi labbra ed il monte di venere a fini estetici
  • Per rigenerare le ferite vulvari causate dall’assottigliamento della mucosa
  • Per sentirsi meglio, più seducenti e femminili

In cosa consiste?

Il ringiovanimento vaginale è un metodo non invasivo, rapido e sicuro che utilizza un laser studiato appositamente per essere applicato sulle mucose vaginali. Il laser ha il vantaggio di operare direttamente sulla mucosa vaginale portando il tessuto a produrre nuovo collagene. Utilizza degli impulsi che vengono inviati all’interno della vagina che rimodellano i tessuti ed il tono muscolare, grazie all’energia trasmessa che ne aumenta l’irrogazione sanguigna. Viene quindi stimolata la produzione di collagene e delle fibre elastiche, favorita dalla riattivazione delle cellule responsabili dell’elasticità. La durata del trattamento può variare dai 15 ai 30 minuti e sono necessarie circa quattro sedute.

Preparazione per il ringiovanimento vaginale laser

L’intervento di ringiovanimento vaginale laser non necessita di ospedalizzazione. Prima dell’esecuzione viene applicata una crema anestetizzante sulle grandi e piccole labbra.

Recupero postintervento

A seguito della procedura è opportuno non avere rapporti sessuali per almeno una settimana. Termine in cui saranno già visibili i risultati. Nel giro di 5-6 giorni la paziente può tornare a svolgere le normali attività quotidiane senza nessuna complicazione.

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies