Sistema Damon

Che cos’è il Sistema Damon?

Il Sistema Damon è un tipo di ortodonzia di basso attrito. La sua caratteristica principale è l'assenza di legature per reggere i fili all'interno dei brackets, che consente il libero movimento dei denti nella posizione corretta più rapidamente e in un modo più comodo.

Il tradizionale sistema ortodontico richiede spesso la rimozione di parti sane e l'uso di dispositivi ausiliari, al fine di aprire lo spazio. Questo, oltre ad essere scomodo, è una lunga procedura il cui risultato può essere un arco della bocca stretto con un profilo facciale non estetico.

Perché si esegue?

In generale, il Sistema Damon è indicato per tutti quei pazienti che hanno bisogno di un’ortodonzia o che desiderano modificare la posizione dei loro denti ed avere un sorriso perfetto. Tuttavia, è sempre più consigliabile nei pazienti che vogliono evitare le estrazioni, ottenere un sorriso ampio, evitare l'assorbimento nelle radici dei denti ed un miglioramento estetico nei lineamenti.

In cosa consiste?

I brackets del Sistema Damon vengono applicati con un sistema di piccole linguette integrate nei brackets. Questi ricevono la tensione dell'arco senza la necessità di legature. Pertanto, è più comodo per il paziente.

Il Sistema Damon è costituito da tre componenti che, combinati, consentono di ridurre i tempi del trattamento:

  • Brackets Damon di auto-legato passivo, che elimina la necessità di legamenti elastici o metallici che producono tensione;
  • Archi leggeri con memoria di forma, che consentono di muovere i denti più rapidamente, senza la necessità di tante regolazioni;
  • Nuovo stilo di trattamento, che migliora l’estetica facciale e la posizione dentale senza la necessità di estrazioni e chirurgia.

In questo tipo di ortodonzia, i denti vengono spostati in modo più delicato, con poco attrito tra i brackets e l'arco che li spinge. Ciò significa che c'è meno pressione esercitata sul dente ed il paziente ha meno fastidi. Il fatto che non abbiano legamenti significa anche meno visite dallo specialista in Odontoiatria e Stomatologia, poiché i pazienti con brackets normali, di solito, vanno a cambiarli regolarmente quando perdono elasticità.

Inoltre, l'ortodonzia di Damon è molto veloce. Evitando l'attrito, si ottiene un trattamento più breve rispetto ai brackets e agli archi convenzionali. Alcuni studi comparativi stimano una riduzione media di sei mesi nel trattamento.

D'altra parte, i brackets utilizzati nel Sistema Damon hanno anche il vantaggio di essere più igienici, dal momento che hanno meno superfici dove potrebbe rimanere qualche residuo dicibo, il che facilita la spazzolatura dentale.

Preparazione per il Sistema Damon

Non è richiesta nessuna preparazione specifica per sottoporsi ad una ortodonzia con il Sistema Damon. Tuttavia, lo specialista in Odontoiatria eseguirà tutti i test pertinenti prima dell'applicazione: radiografie e studi dentistici personalizzati, per valutare se il Sistema Damon è la migliore alternativa per il paziente.

Recupero postintervento

Il recupero, una volta posizionata l'ortodonzia del Sistema Damon, è tipico di qualsiasi ortodonzia: prendersi cura dell'igiene orale in un modo speciale e andare regolarmente dal dentista, per verificare che l'intero trattamento venga svolto correttamente. Si noti che, a differenza dell'ortodonzia tradizionale, le visite dal dentista con il Sistema Damon vengono effettuate saltuariamente, poiché non richiede stringere i brackets.

Una volta terminato il trattamento con i brackets, il paziente deve seguire rigorosamente le raccomandazioni dello specialista, per evitare che i denti tornino al loro posto iniziale.

Trattamenti alternativi

Le alternative del Sistema Damon sono tutte le altre ortodonzie disponibili, tanto le convenzionali quanto l’ortodonzia invisibile, l’ortodonzia linguale, l’ortodonzia intercettiva o Invisalign, fra le altre.
 

Questo sito Web utilizza cookie propri e di terzi per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle pubblicità relative alle sue preferenze, nonché per analizzare le sue abitudini di navigazione..