Terapia familiare

Specializzazione di Psicologia

Che cos’è la terapia familiare? 

La terapia familiare è un approccio psicoterapeutico volto a modificare le dinamiche relazionali intrafamiliari per migliorarle e portare, anche solo un singolo soggetto, al benessere. È una terapia che vede la famiglia come sistema vero e proprio, prendendo in considerazione tutte le parti che la compongono e le loro relazioni. Lo psicoterapeuta inoltre, durante la terapia non ricerca le cause nelle difficoltà presenti, ma propone schemi comportamentali differenti per modificare le dinamiche razionali esistenti. 

Quando richiedere una terapia familiare?

La terapia familiare è utile quando le relazioni e le dinamiche interne al nucleo provocano malessere o disagio ad uno o più soggetti nel sistema familiare e, per quanto i soggetti possano provare a cambiare la situazione, non ci riescono per l’elevato coinvolgimento emotivo che costituisce un ostacolo al cambiamento. Tale partecipazione emozionale però, se incanalata nella giusta direzione, può essere preziosa. In particolar modo le problematiche per le quali ricorrere ad una psicoterapia familiare sono: 

  • Difficoltà per i genitori nell’educazione dei figli; 
  • Difficoltà di comunicazione tra i membri del nucleo, soprattutto durante l’adolescenza; 
  • Problemi tra i genitori (in questo caso si potrebbe ricorrere ad una terapia di coppia);
  • Difficoltà nel vivere la solitudine che, soprattutto dopo la pensione, potrebbe presentarsi;
  • Difficoltà di superare un evento traumatico come un lutto, incidente, abusi, separazione ecc.; 
  • Episodi legati al bullismo, disturbi alimentari, depressione in adolescenza, dipendenza da droghe o internet.

In cosa consiste la terapia familiare? 

La terapia familiare ha come obiettivo quello di trasformare il coinvolgimento emotivo e tutti quei fattori emozionali che impediscono il giusto funzionamento del nucleo in risorsa preziosa per superare tali difficoltà. La comunicazione ed il contributo di ogni singolo membro sono fondamentali: i componenti possono confrontarsi ed arrivare a risolvere situazioni di disagio le quali, senza l’aiuto di un terapista, non si riescono a risolvere.

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies