L’IV Therapy in Medicina Rigenerativa

Autore: Dott. Claudio Tavera
Pubblicato: | Aggiornato: 10/02/2022
Editor: Marta Buonomano

Il nostro esperto in Medicina dello Sport ci spiega in cosa consiste l’IV Therapy e in che modo può aiutare la Medicina Rigenerativa

Che cosa significa IV Therapy?

L’IV Therapy (“Intravenous Therapy”, “IV Drip” o più semplicemente “IV”) rappresenta l’acronimo utilizzato a livello internazionale per identificare un tipo di terapia infusionale endovenosa che apporta non i tradizionali farmaci, bensì minerali, vitamine, aminoacidi ed oligoelementi con finalità ricostituente e rigenerante sull’organismo.

Come nasce l’IV Therapy?

dottoreTale terapia nasce come trend salutistico in California circa una decina di anni fa per poi diffondersi in tutti gli Stati Uniti. In questo stesso periodo, durante la sua formazione negli USA in Medicina Rigenerativa e Antiaging presso l’American Academy of Antiaging and Regenerative Medicine (A4M), il nostro esperto ne scopriva le potenzialità, approfondendone le applicazioni scientifiche e cliniche e portandola in Italia. Al contempo, ha cominciato ad utilizzarla in clienti di famose MedSpa specializzate in percorsi dimagranti e/o detox di Merano (Alto Adige) ed altre strutture nazionali ed internazionali, consolidando una casistica di migliaia di trattamenti e, di conseguenza, di esperienza ed innovazione in questa disciplina.

IV Therapy presso il Centro Medico Potenziativa

È possibile offrire tali terapie all’interno di specifici programmi personalizzati, di una durata di alcune settimane, anche in combinazione con l’Ossigeno-Ozonoterapia Sistemica. Questi programmi sono volti alla cura di condizioni di malessere molto diffuse nella popolazione, tra queste:

  • Stress psico-fisico;
  • Stanchezza cronica (anche quella causata dalla sindrome post Covid-19);
  • Disturbi del sonno (inclusa la sindrome da jet-lag);
  • Sovrappeso;
  • Disordini nutrizionali;
  • Eccesso di farmaci, alcol o metalli pesanti (terapia chelante).

Oltre a tali condizioni, gli stessi programmi abbracciano il desiderio comune a molti, per non dire a tutti, di rallentare i processi d’invecchiamento corporeo e cellulare contribuendo a prevenire le malattie correlate all’età, conferire maggiore energia fisica e mentale, migliorare le difese immunitarie ed aumentare indirettamente la produttività sul posto di lavoro. L’IV Therapy si può personalizzare anche servendosi di presidi diagnostici della medicina di precisione, come le valutazioni ematochimiche approfondite, la misurazione dello stress ossidativo e dei radicali liberi, il test sui metalli pesanti, l’analisi del DNA, del microbiota intestinale, di ritmi circadiani ormonali su campione di saliva e della composizione corporea tramite bioimpedenziometria (BIA) segmentale ad alta precisione.

Quali sono i vantaggi dell’IV Therapy?

I suoi vantaggi rispetto all’assunzione dei classici integratori orali è rappresentata dal fatto che con l’IV Therapy la maggior parte del principio attivo viene ridotta come assorbimento dall’azione filtrante dell’intestino e del fegato, nella somministrazione endovenosa si utilizzano fin da subito dosaggi superiori rispetto a quelli presenti in compresse o capsule. Inoltre, il principio attivo introdotto nel sangue supera il filtro epatico raggiungendo direttamente il tessuto o l’organo bersaglio (pelle, cervello, muscolo, ecc.), determinando una sua biodisponibilità largamente superiore. Questa differenza si traduce anche nei benefici percepiti dal paziente fin da subito, al termine del trattamento, e che perdurano giorni e settimane.

Dott. Claudio Tavera
Medicina dello sport

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle la pubblicità relativa alle sue preferenze, nonché analizzare le sue abitudini di navigazione. L'utente ha la possibilità di configurare le proprie preferenze QUI.