Sostegno, consulenza, mediazione e psicoterapia: quali sono le differenze?

Autore: Dott.ssa Francesca Galloni
Pubblicato:
Editor: Marta Buonomano

La Dott.ssa Galloni, esperta in Psicologia a Roma, ci spiega il significato di benessere psicologico e come raggiungerlo attraverso i vari iter terapeutici

 

Il benessere psicologico è inteso come uno stato di equilibrio tra la persone e l’ambiente: un equilibrio a volte precario e non adeguato ma funzionale che ci permette nonostante tutto di giungere a dei compromessi tra noi stessi e le nostre esigenze, risorse e richieste dell’ambiente in cui viviamo. A volte invece questo equilibrio salta: troviamo difficoltà a modificare e riadattare la nostra condizione in relazione al contesto socio culturale in cui siamo inseriti. È, in tal senso, competenza dello psicologo migliorare e tutelare il benessere psicologico e la salute nei singoli, nelle coppie, nella famiglia e nella comunità. Lo psicologo è il professionista che studia i processi mentali, il comportamento e le relazioni che ne derivano. In base alla domanda e alla successiva diagnosi, ovvero l’indagine e la valutazione mediante colloqui psicologici e vari strumenti psicodiagnostici (es. test) si giunge ad un piano terapeutico, cioè un piano di trattamento che comprende tutte quelle attività che promuovono il benessere psicologico della persona, della coppia, della famiglia e della comunità in genere.

Quando ricorrere al sostegno psicologico?

Per sostegno psicologico si intende il supporto alla persona con lo scopo di alleviare il disagio in situazioni specifiche (adolescenza, genitorialità, terza età, situazioni lavorative e affettive). Durante i colloqui lo psicologo e il paziente creano una relazione empatica, terreno fertile su cui poter lavorare. Non ci si concentra solo sul problema e sulla sua definizione, ma anche su quelle risorse nascoste e inespresse della persona allo scopo di potenziarle, perché sono quelle risorse che ci permettono di fronteggiare situazioni stressanti, di superarle e quindi di uscirne arricchiti e rinnovati. La durata ed il numero degli incontri è molto soggettivo e decisamente variabile: sostanzialmente dipende dal raggiungimento degli obiettivi preposti e condivisi nel piano terapeutico.

Quando avvalersi della consulenza psicologica?

Ci riferiamo, invece, alla consulenza psicologica come un servizio orientato alla comprensione, alla definizione e quindi risoluzione di problematiche che affliggono il paziente. A differenza della psicoterapia la consulenza prevede un lavoro psicologico mirato e specifico, che può variare da un incontro ad un massimo di venti incontri, il cui scopo è proprio quello di promuovere la crescita della persona. La consulenza psicologica, nello specifico, è adatta nelle problematiche di tipo educativo e genitoriale.

Mediazione familiare: quando è necessaria?

Spesso viene confusa con la terapia di coppia o quella familiare. In realtà si ricorre alla mediazione familiare in un ambito molto specifico per favorire la separazione consensuale della coppia. Di fatti, la mediazione familiare è un percorso della coppia allo scopo di rivedere le relazioni familiari in vista o a seguito alla separazione o divorzio. Diversi sono gli obiettivi della mediazione familiare: stimolare la collaborazione nella gestione dei figli, permettere la continuità dei legami genitoriali, favorire un clima di rispetto e fiducia reciproci, permettere e favorire la comunicazione tra i genitori per un progetto educativo condiviso.

La psicoterapia

La psicoterapia è un processo interpersonale pianificato e rivolto alla modificazione di situazione di sofferenza, alla risoluzione dei sintomi, delle cause dei problemi relazionali e di personalità. È un pratica terapeutica della psicologia clinica e della psichiatria. Nel panorama nazionale ed internazionale esistono molte forme di psicoterapia. Sebbene ciascuna abbia una teoria per spiegare come funziona la mente di una persona e quindi conseguenti metodi d’intervento, tutte hanno lo scopo di accrescere il benessere della persona e migliorare la qualità della vita.

 

 

Editor: Marta Buonomano

Dott.ssa Francesca Galloni
Psicologia

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies