Fattori di crescita nello sport

Specializzazione di Ortopedia e Traumatologia

Cosa sono i fattori di crescita nello sport?

Il plasma ricco di fattori di crescita è una tecnica che permette di trattare le lesioni, soprattutto quelle di tipo sportivo. Si tratta di proteine che si trovano nel sangue e che sono in grado di accelerare la rigenerazione dei tessuti. I fattori di crescita hanno degli effetti biologici, come la proliferazione e la differenziazione cellulare, la rigenerazione di vasi sanguigni (angiogenesi) e la migrazione di cellule là dove deve avvenire una rigenerazione (chemiotassi).

Perché vengono impiegati?

I fattori di crescita nello sport costituiscono una tecnica molto utilizzata negli sportivi di élite, dagli specialisti in Medicina dello Sport, per cercare di ridurre il tempo di recupero in seguito a una lesione, sia muscolare, che tendinea, legamentosa o articolare. Per somministrare questo trattamento è importante localizzare correttamente la lesione con l’ecografia; anche il momento in cui si esegue l’infiltrazione è importante, al fine di ottenere un trattamento e dei risultati adeguati. Il numero di infiltrazioni necessarie varierà a seconda della lesione, tuttavia tra un’infiltrazione e l’altra non devono trascorrere più di 21 giorni.

In cosa consistono?

La tecnica che utilizza i fattori di crescita nello sport consiste nell’estrarre del sangue dal paziente e nel centrifugarlo al di fuori dell’organismo, al fine di isolare e concentrare le proteine necessarie. In un secondo momento si procede nuovamente con un’infiltrazione nelle zone da trattare. Per controllare l’iniezione si utilizzerà l’ecografia. Quando il plasma ricco di fattori di crescita viene iniettato nella lesione, il processo di rigenerazione cellulare migliora e accelera, riducendo il tempo di recupero, oltre al fatto che il paziente soffrirà meno complicazioni. Inoltre, l’uso del plasma ricco di fattori di crescita, durante l’intervento di artroscopia, rotture tendinee oppure operazioni del legamento crociato anteriore, ha dato buoni risultati, che permettono al paziente un recupero funzionale adeguato e in tempi più brevi. Si tratta di una tecnica impiegata in un vasto campo di applicazioni ed è sempre più richiesta, non solo dagli sportivi d’élite. È proprio questo l’obiettivo, ovvero mettere il trattamento a disposizione di tutte quelle persone che praticano attività sportive a qualsiasi livello e anche delle persone affette da patologie, come l’artrosi del ginocchio o dell’anca, che influiscono negativamente sulla qualità della loro vita.

Preparazione ai fattori di crescita nello sport

I fattori di crescita applicati allo sport rappresentano una tecnica o intervento semplice, innocuo e poco invasivo, pertanto non sarà necessaria una grande preparazione prima di sottoporsi ad esso. Ad ogni modo sarà lo specialista in Medicina dello Sport a informare il paziente sui giusti passi da seguire. Occorrerà eseguire, infatti, degli esami preparatori come un’ecografia e una risonanza magnetica per individuare esattamente la lesione. Anche il paziente dovrà informare gli specialisti circa i farmaci assunti.

Recupero postintervento

Il trattamento con fattori di crescita è generalmente innocuo e ben tollerato dal paziente, senza effetti indesiderati. Tuttavia, lo specialista in Medicina dello Sport indicherà al paziente quale procedimento dovrà seguire dopo l’iniezione dei fattori di crescita. Inoltre, il trattamento offre un risultato rigenerativo, antinfiammatorio e analgesico, perciò, oltre ad accelerare il recupero, ridurrà anche il dolore e migliorerà la mobilità dell’articolazione o il tessuto trattato.

Alternative a questo trattamento

I trattamenti alternativi ai fattori di crescita nello sport saranno costituiti da un qualsiasi trattamento che permetta una rigenerazione dei tessuti.

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies