Frattura del polso

Specializzazione di Ortopedia e Traumatologia

Che cos’è una frattura del polso?

La frattura del polso si verifica quando uno o più ossa del polso sono incrinate o rotte. Il tipo più comune di frattura del polso si chiama frattura di Colles (o frattura del radio distale). Questo tipo di frattura consiste in una rottura nelle due ossa più grandi dell’avambraccio. Generalmente, l’osso si rompe all’estremità che lo connette con la mano e il pollice. Le fratture del polso si verificano a causa di impatti: quando si fa sport, in presenza di ossa fragili (osteoporosi) o per via di cadute. 
Trattare una frattura del polso è essenziale, in quanto non farlo potrebbe pregiudicare la corretta guarigione delle ossa, causando potenziali problemi in futuro.

Sintomi di una frattura del polso

  • Dolore
  • Lividi
  • Gonfiore
  • Rigidezza o impossibilità di muovere le dita o il pollice
  • Intorpidimento al polso o alla mano

Diagnosi per la frattura del polso

La radiografia serve a determinare il tipo di frattura. A volte viene eseguita anche una scansione a tomografia computerizzata (TC) o una risonanza magnetica (RM) per fornire allo specialista maggiori informazioni su potenziali lesioni ai tessuti molli e ai vasi sanguigni.

Quali sono le cause della frattura del polso?

Le principali cause di una frattura del polso sono gli incidenti automobilistici, gli infortuni sportivi e le cadute.

Si può prevenire?

Sebbene non sia possibile prevenire eventi inaspettati, esistono misure in grado di aiutare a ridurre l’eventualità di infortuni. È possibile migliorare la forza ossea seguendo una dieta sana che contenga calcio e vitamina D a sufficienza. Facendo spesso esercizio fisico, assicurandosi di fare anche esercizi con pesi. Smettendo di fumare. Per evitare cadute si consiglia di indossare scarpe pratiche (senza tacchi alti o zeppe). Vanno rimosse eventuali fonti di inciampo. Assicurarsi inoltre di avere una buona vista, oppure che la prescrizione degli occhiali sia corretta. Assicurarsi di indossare delle protezioni quando si praticano sport.

Trattamenti per la frattura del polso

Se disallineate, le ossa dovranno essere ricomposte in modo che possano guarire nella posizione corretta. La procedura può essere dolorosa, e in tal caso può essere somministrata anestesia. Sarà necessario portare un gesso per un massimo di 8 settimane, a seconda di quanto sia grave la frattura.

Farmaci per la frattura del polso

Per la gestione del dolore è possibile assumere farmaci antidolorifici da banco.

A quale specialista rivolgersi?

Il chirurgo ortopedico è lo specialista che tratta le fratture del polso.

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies