Lifting viso non chirurgico

Specializzazione di Chirurgia plastica e estetica

Che cos’è un lifting viso non chirurgico?

Il lifting viso non chirurgico è una procedura mininvasiva il cui obiettivo è quello di migliorare l’aspetto di rughe e linee sottili presenti sul volto donando ai pazienti un aspetto più giovanile. Tali procedure non richiedono né interventi chirurgici né anestesia. 

Perché si esegue?

Quasi tutte le procedure richiedono pochi minuti e praticamente non necessitano di un periodo di convalescenza. Anche la cura postoperatoria è minima. In confronto, un lifting chirurgico del viso ha un periodo di convalescenza che può durare mesi. Inoltre, uno dei grandi vantaggi del lifting non chirurgico è il suo costo ridotto.  Spesso i lifting non chirurgici vengono anche consigliati come trattamento adatto ai pazienti più giovani, tra i 40 e i 60 anni di età. 

In cosa consiste?

Lifting con Thermage:

  • Il collagene presente negli strati profondi della pelle viene riscaldato, stimolando così la produzione di nuove cellule cutanee e del tessuto sottostante e donando alla pelle un aspetto più liscio e con meno linee sottili e rughe.
  • La procedura dura solo 15 minuti circa e i risultati in genere durano 1-2 anni.
  • Di solito, dopo la procedura, possono apparire arrossamento e gonfiore, che però scompaiono nel giro di pochi giorni.
  • L’aspetto del volto migliora nel tempo con la formazione di nuovo collagene. 
  • A seconda del paziente, all’inizio vengono raccomandate da una a tre sedute, seguite da un ulteriore trattamento effettuato una volta all’anno per mantenere i risultati raggiunti. 

Lifting del vampiro:

  • Conosciuto anche come lifting al plasma ricco di piastrine (PRP). 
  • Le piastrine vengono raccolte dal sangue del paziente per poi essere iniettate nelle aree problematiche della cute. 
  • Le piastrine sono la parte del sangue utilizzata per il trattamento delle ustioni e delle lesioni cutanee, in quanto rilasciano fattori di crescita che favoriscono la produzione di collagene donando in tal modo alla pelle un aspetto più giovanile. 
  • Grazie alle iniezioni di PRP nelle linee e nelle rughe il contorno del viso risulta più definito e ha aspetto più liscio. 
  • Di solito, dopo il trattamento, possono apparire gonfiore e arrossamento, che però scompaiono nel giro di pochi giorni.
  • La procedura dura circa un’ora e i risultati diventano visibili nelle settimane successive.
  • Non sono candidati ideali le persone affette da alcune malattie del sangue, come l’ipofibrinogenemia e la sepsi, oppure da malattie del fegato

Lifting con laser:

  • Il laser viene impiegato per rimuovere porzioni di pelle uno strato alla volta.
  • Pur non sollevando il viso, la procedura mira a ridurre la comparsa di rughe e di linee sottili.

Lifting con siero:

  • Il siero è una soluzione cremosa che viene applicata sul viso per levigare le linee e le rughe.
  • I sieri ad azione rapida tonificano e rassodano la pelle, riducendo in tal modo la quantità di rughe. 
  • Gli effetti di questi sieri possono durare fino a otto ore, ma esistono anche prodotti pensati per garantire risultati più duraturi grazie alla graduale applicazione di siero sulla cute. 
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies