Terapia occupazionale

Specializzazione di Fisioterapia

Che cos’è la terapia occupazionale?

Un’occupazione è una qualsiasi attività che si desidera svolgere: alzarsi dal letto, lavarsi, cucinare, uscire per vedere gli amici o lavorare. Per una serie di motivi, come per esempio una malattia, un infortunio o una disabilità, svolgere alcune di tali attività potrebbe risultare difficile. Il terapista occupazionale è un operatore sanitario in grado di aiutare una persona ad adattarsi ad una data situazione rendendole più facile lo svolgimento di un’attività, in modo da consentirle di continuare a fare ciò che considera importante.

Che patologie tratta?

I terapisti occupazionali lavorano con molte persone, dai bambini agli anziani. A seconda della specializzazione un terapista occupazionale può offrire supporto alle persone affette da:

In che cosa consiste?

Il primo appuntamento con un terapista occupazionale in genere comporta una valutazione della situazione. Ciò include l’anamnesi di qualsiasi condizione avuta e, in particolare, la valutazione della differenza tra ciò che si poteva fare in passato e ciò che si può fare attualmente. Impostare degli obiettivi è una parte importante della terapia occupazionale. Il terapista occupazionale lavorerà con il paziente per stabilire quali siano le attività per lui più importanti e per stabilire degli obiettivi chiari che permettano di migliorare la sua capacità di svolgerle. Ciò che spesso distingue la terapia occupazionale dalla fisioterapia è che, mentre un fisioterapista si concentra sul miglioramento della funzionalità e del movimento fisico, un terapista occupazionale cerca di capire se esiste un modo alternativo per svolgere una determinata attività. La terapia occupazionale è pertanto molto più orientata verso l’adattamento.

Un terapista occupazionale potrebbe offrire consigli su:

  • movimenti alternativi per entrare e uscire dalla vasca da bagno
  • metodi alternativi per vestirsi
  • come scomporre un’attività, per es. cucinare, in parti più piccole per renderla più facile
  • attrezzature di supporto per aiutare a camminare
  • come modificare la propria casa per rendere le attività più sicure e più facili da svolgere

Alternative alla terapia occupazionale

Se ci si trova in un periodo di convalescenza a seguito di infortunio od intervento chirurgico, un fisioterapista può aiutare a ripristinare i movimenti e la funzionalità, oltre a fornire consigli su come evitare infortuni in futuro. In alcuni casi un terapista occupazionale può consigliare delle attrezzature che possono essere fornite gratuitamente dall’amministrazione locale. In una situazione del genere, se l’appuntamento iniziale era con un terapista occupazionale privato, potrebbe essere necessario sottoporsi ad una valutazione a parte delle proprie esigenze presso un terapista occupazionale del comune.

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies