Cosa fare in caso di dolore addominale?

Autore: Dott. Angelo Andriulli
Pubblicato: | Aggiornato: 06/11/2018
Editor: Marta Buonomano

Il Dott. Angelo Andriulli, esperto in Gastroenterologia a San Giovanni Rotondo, ci spiega cosa fare in caso di dolore addominale

Che cos’è il dolore addominale?

Il dolore addominale è un’affezione molto, ma molto frequente nella vita quotidiana. Si può sostenere che non ci sia una persona vivente che non ne abbia sofferto almeno una volta nella propria vita. Nell’intento di individuarne la causa, molta gente ricorre più e più volte al parere di diversi specialisti, e si sottopone a diverse indagini diagnostiche, quali endoscopia, radiologia ed ecografia. A volte i risultati di tali analisi non sono dirimenti e concordanti, per cui non si riesce ad arrivare ad una diagnosi di certezza. Ciò è causa o aggrava uno stato d’ansia che contribuisce alla persistenza dei sintomi.

Cosa fare in questi casi?

Più che ricorrere a ripetute ecografie o a ripetute endoscopie, sarebbe auspicabile una serena e consapevole valutazione clinica dei sintomi e delle risultanze delle analisi eseguite dal paziente. Uno specialista accurato è in grado di discernere tra un dolore addominale acuto, che in genere richiede una immediata azione medica, ed un dolore cronico, continuo, fastidioso che non comporta un immediato pericolo di vita, ma che impatta sulla qualità della vita.

 

Editor: Marta Buonomano

Dott. Angelo Andriulli
Gastroenterologia

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies