Bypass

Specializzazione di Chirurgia vascolare

Che cos'è il bypass?

Il bypass è una tecnica chirurgica che viene utilizzata per cercare di ripristinare il flusso sanguigno che arriva al cuore. Ne esistono due tipi: con circolazione extracorporea e senza circolazione extracorporea.

Perché viene realizzato?

Il bypass viene realizzato come ultima opzione nel trattamento di una malattia dell'arteria coronaria, dopo aver effettuato dei cambiamenti nello stile di vita, aver assunto alcuni farmaci e aver eseguito un'angioplastica, ovvero l'apertura delle arterie. Con un bypass si ottiene un nuovo percorso attraverso cui il sangue arriva al cuore in modo da evitare il blocco esistente. È possibile che, a seconda della gravità del caso, il paziente richieda più di un bypass.

In che cosa consiste?

Il bypass senza circolazione extracorporea consiste nel collegare una parte del bypass o innesto, parte dell'arteria o vena sana che il chirurgo estrae da un'altra parte del corpo, sopra e sotto l'ostruzione arteriosa, per ripristinare così il flusso del sangue al muscolo cardiaco. In questo modo, l'operazione di bypass eviterà che il paziente vada incontro a effetti collaterali e migliorerà il suo recupero. Invece, la chirurgia di bypass con circolazione extracorporea viene eseguita con il cuore fermo, mentre una macchina si occupa di prendere le sue funzioni e quelle dei polmoni tramite una pompa e un ossigenatore.

Preparazione per il bypass

I giorni che precedono l'intervento chirurgico, il paziente deve stare molto attento circa la presenza di eventuali sintomi o cambiamenti corporei, inclusi semplici raffreddori o influenze. Se si verifica qualsiasi tipo di infezione, può comprometterne la guarigione. Si devono anche tenere sotto controllo i farmaci assunti e, se lo specialista lo ritiene opportuno, deve essere eliminato tutto ciò che può pregiudicare l'operazione. Prima dell'intervento può essere eseguito un elettrocardiogramma, un'analisi del sangue e delle urine e / o una radiografia del torace. Qualche ora prima si consiglia di lavarsi per ridurre la quantità di microbi sulla pelle e rimanere a digiuno affinché l'anestesia risulti più efficace.

Cura dopo l'intervento

Le misure da prendere in considerazione dopo un intervento chirurgico di questo tipo sono quelle che interessano la riabilitazione cardiaca, cioè dei cambiamenti nello stile di vita come il mantenimento di una dieta equilibrata, l'esercizio fisico, smettere di fumare se necessario, mantenere un peso corporeo sano e saper gestire lo stress. Dal momento che il bypass è un passo ulteriore verso la cura della malattia cardiaca, è normale che vengano prescritti farmaci per abbassare il colesterolo o antipiastrinici.

Video collegati a Bypass


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies