Infiltrazioni articolari

Specializzazione di Ortopedia e Traumatologia

Che cosa sono le infiltrazioni articolari?

Un’infiltrazione consiste in un’iniezioni di liquido nel tessuto peri-articolare dove si trova l’infiammazione. Le infiltrazioni, se prescritte adeguatamente, costituiscono una soluzione ottimale a problematiche come la borsite, la tendinite o qualora siano presenti disturbi che impediscano di condurre una normale vita quotidiana, dando non solo sollievo, ma eliminando anche il dolore. Si possono iniettare diverse tipologie di liquidi, per le articolazioni si è soliti utilizzare il collagene, l’acido ialuronico, antiinfiammatori, fattori di crescimento anche noti come Plasma Ricco di Piastrine (PRP).

Con le infiltrazioni si possono trattare anche patologie di origine reumatica come artrite ed infiammazioni o di disturbi di origine traumatica come la borsite, la tendinite o l’epicondilite. Patologie frequenti come il tunnel carpale, la spalla congelata o il dito a scatto possono essere trattati con questo trattamento ugualmente.

Perché si eseguono?

Le infiltrazioni si eseguono per dare sollievo a dolori articolari che affliggono le articolazioni, ma anche i tendini ed i muscoli. Queste infiltrazioni possono essere effettuate tanto nelle cavità articolari come nel ginocchio, nel polso o nel gomito quanto nei tessuti circostanti come i tendini ed i legamenti. Per dare un quadro più preciso delle infiltrazioni è necessario fare una distinzione in base al tipo di patologia articolare.

  • Malattie Articolari Degenerative, ovvero quelle causate dall’usura della cartilagine o dall’artrosi
  • Malattie Articolari Infiammatorie, ossia quando il liquido sinoviale è compromesso come nell’artrite

In cosa consistono?

Un’infiltrazione altro non è che l’iniezione di un medicamento in un’area del corpo colpita da dolore.  È una terapia piuttosto semplice che viene eseguita ambulatorialmente, poiché solo sono necessarie una siringa e la disinfezione della cute per evitare possibili infezioni. Una volta eseguita la puntura, l’azione benefica del medicinale di allarga all’intera area dolorante.

Preparazione per le infiltrazioni articolari

Le iniezioni non richiedono una preparazione specifica. Lo specialista dovrà conoscere la storia clinica del paziente, inclusi i medicinali assunti e quelli a cui il paziente è allergico. L’iniezione si effettua dopo aver disinfettato la zona e con una siringa sterile.

Recupero postintervento

Dopo aver effettuato l’infiltrazione, il paziente non dovrebbe utilizzare l’arto trattato per almeno un giorno. Lo specialista prescriverà inoltre degli analgesici e l’applicazione di ghiaccio nelle ore immediatamente successive. Qualora si presentassero dolori intensi improvvisi, cambi di colore della tonalità della pelle o febbre è necessario recarsi immediatamente dallo specialista.

Trattamenti alternativi

L’ozonoterapia è una tecnica innovativa i cui effetti sono gli stessi dei trattamenti tradizionali. Si tratta di applicazioni di gas localmente con azione antinfiammatoria, analgesica e rigenerativa.

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies