Irsutismo

Che cos’è l'irsutismo?

Per irsutismo si intende: eccessiva crescita di pelo terminale in sedi (volto, mento, petto, schiena,…) dove esso è normalmente assente nel sesso femminile. Per androgenizzazione cutanea si intendono tutte quelle manifestazioni determinate da eccessiva azione degli ormoni androgeni (= di tipo maschile) sulla cute della donna: irsutismo, iperseborrea, acne, caduta dei capelli.. 

Quali sono le cause?

Questo evento è correlato all'androgenizzazione, dovuta ad una produzione globale di androgeni liberi disponibili che può essere causata da varie patologie:

  • Sindrome dell'ovaia policistica: è una condizione molto comune causata da uno squilibrio negli ormoni sessuali. Ciò può portare ad altri problemi come obesità, mestruazioni irregolari, formazione di cisti multiple nelle ovaie e infertilità. È la causa più comune di irsutismo
  • Sindrome di Cushing: è una condizione caratterizzata da esposizione a un elevato livello di cortisolo, che altera l'equilibrio degli ormoni sessuali nel corpo
  • Iperplasia Surrenale Congenita, o CAH: provoca la produzione anomala di ormoni steroidei come il cortisolo
  • Tumori: anche se è raro, un tumore alle ovaie o alle ghiandole surrenali può essere un'altra causa
  • Droga: alcuni farmaci per curare l'endometriosi possono provocare irsutismo.

Si può prevenire? 

Normalmente l'irsutismo non può essere evitato, ma se la causa è una policistosi ovarica, la prevenzione della resistenza all'insulina e dell'obesità possono aiutare ad avere più bassi livelli di androgeni e di irsutismo.

Qual è il trattamento?

Da un lato, può essere risolto tramite una depilazione permanente. Le due tecniche principali sono:

  • Elettrolisi: comporta l'inserimento di un piccolo ago in ciascun follicolo pilifero, dopo di che viene emanato un impulso di corrente elettrica per distruggerlo
  • Depilazione laser: consiste nel far passare un fascio di luce ad alta concentrazione (laser) sulla pelle in modo da danneggiare i follicoli piliferi.

Dall'altro lato, l'irsutismo può anche essere trattato con terapie mediche:

  • Contraccettivi orali: inibiscono la produzione di androgeni dalle ovaie
  • Anti-androgeni: bloccano gli androgeni
  • Crema topica: si applica direttamente sulla zona interessata e aiuta a rallentare la crescita di nuovi peli, ma non rimuove quelli già esistenti.
Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle la pubblicità relativa alle sue preferenze, nonché analizzare le sue abitudini di navigazione. L'utente ha la possibilità di configurare le proprie preferenze QUI.