Ortodonzia intercettiva

Che cos’è l’Ortodonzia intercettiva?

L'ortodonzia intercettiva o l'ortodonzia infantile è un tipo di ortodonzia che viene eseguita per favorire la crescita dell'osso mascellare e della mascella. Si chiama ortodonzia intercettiva, poiché intende "intercettare" il processo di crescita della struttura maxillo-facciale ed anticipare problemi di malocclusione e morso che il bambino svilupperà al termine della fase di crescita. In generale viene applicato nei giovani pazienti ed in pochissimi casi negli adulti.

Esistono diversi tipi di ortodonzia intercettiva:

  • Maschere di trazione extra-orale: sono indicate per problemi di morso dovuti ad anomalie delle ossa facciali;
  • Espansore palatale: è indicato nei bambini con palatoschisi o palato ogivale, poiché quest’anomalia può essere corretta.

Perché si esegue?

L'obiettivo dell'ortodonzia intercettiva è prevenire l'eccessiva usura dei denti bilanciando ed ottimizzando la masticazione, nonché riposizionare possibili scompensi che possono esistere in tutta l'area, causati da motivi diversi. Aiuta anche a compensare le cattive abitudini, come succhiare il dito o mettere la lingua cattiva, in posizione non corretta, durante la deglutizione. Ecco perché il momento migliore per applicare questo trattamento è tra i 7 e gli 11 anni.

Inoltre, aiuta anche a migliorare l'estetica del paziente, perché equilibra la mascella e il suo muscolo, in modo che l'aspetto esteriore sia molto più simmetrico e piacevole.

In cosa consiste?

Quest’ortodonzia, a seconda del tipo, che ha una funzione o un'altra:

  • Maschere di trazione extra-orale: ha la funzione di stimolare lo sviluppo della mascella o della mandibola. Nonostante il loro aspetto, sono trattamenti indolori, che durano circa un anno;
  • Espansore palatale: corregge la palatoschisi o palato ogivale. Hanno una durata di alcuni mesi e quindi è comune eseguire un trattamento con brackets.

Recupero postintervento

In generale, i pazienti con quest’ortodonzia dovrebbero evitare cibi duri e molto dolci che possono danneggiare i denti. Nella maggior parte delle situazioni, il buon senso guida i pazienti su quali alimenti evitare. Un'altra utile raccomandazione è di non mordere le penne con i denti

Trattamenti alternativi

Un dubbio che molti genitori hanno è il tipo di ortodonzia migliore per i loro figli. Una delle opzioni è l'ortodonzia intercettiva, ma altre alternative possono essere:

  • Brackets metallici: questi apparecchi fissi sono quelli tradizionali e riescono a migliorare la crescita ossea;
  • Ortodonzia linguale;
  • Invisalign: è consigliabile eseguire questo trattamento dall’adolescenza.
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies