Perdita di memoria

Specializzazione di Geriatria e Gerontologia

Che cosa è la perdita di memoria?

La perdita di memoria, nota anche come amnesia, è una dimenticanza anomala. Si tratta di una condizione che occorre di frequente man mano che si raggiunge un'età avanzata, dal momento che è comune dimenticare alcune cose col passare del tempo. La persona con amnesie non può ricordare i fatti recenti del passato. La perdita di memoria può verificarsi per un breve periodo di tempo e quindi risolversi: questa condizione è nota come perdita di memoria transitoria. Tuttavia, a seconda della causa, l'amnesia può non passare col tempo e anzi peggiorare.

Quali sono i sintomi?

I sintomi che dovrebbero destare una certa preoccupazione sono:

  • Difficoltà nel compiere attività quotidiane
  • Difficoltà nel tenere desta l'attenzione
  • Confusione mentale
  • Depressione
  • Mal di testa
  • Problemi alla vista
  • Difficoltà a capire il linguaggio
  • Lentezza nei movimenti

Cause della perdita di memoria o perché si verifica

Un deficit di memoria considerevole può essere dovuto ad altre malattie come

l'Alzheimer o la demenza senile. Può anche occorrere in seguito ad altri disturbi, come la depressione o altre patologie che causano confusione mentale. La perdita di memoria può avere origine in diversi fattori.

Può esser dovuta a una lesione al cervello causata da o presente a seguito di:

  • Tumore cerebrale
  • Trattamenti oncologici come la radioterapia o la chemioterapia
  • Gravi infezioni cerebrali
  • Idrocefalia
  • Attacco ischemico transitorio o ictus
  • Commozione o traumi cranici

Altre volte può essere correlata a problemi di salute mentale come la depressione o il disturbo bipolare oppure insorgere come conseguenza di una situazione traumatica o stressante.

Altre cause della perdita di memoria possono essere:

  • Epilessia
  • Consumo di alcol o di altre droghe
  • Livelli bassi di sostanze nutrienti o vitamina B1 o B12
  • Morbo di Parkinson, sclerosi multipla o malattia di Huntington

Qual è il trattamento?

Anche se non è possibile recuperare la memoria perduta, può essere utile l'aiuto di un logopedista per pianificare esercizi quotidiani finalizzati al rafforzamento della memoria. Inoltre, i pazienti affetti da questo deficit hanno bisogno di un reale sostegno da parte della famiglia per svolgere le attività quotidiane, soprattutto se prendono farmaci o seguono un certo tipo di dieta.

Video collegati a Perdita di memoria


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies