Radioterapia seno

Che cosa è la brachiterapia del seno?

La brachiterapia del seno è una forma di radioterapia interna. È molto utile per combattere un tumore maligno che non si è esteso ad altre aree o organi, in quanto con questo trattamento viene irradiata solo l'area o l'organo interessato. Il paziente difficilmente percepisce l'irradiazione, dato che questa si svolge in anestesia locale o sedazione e, dopo l'applicazione, il paziente non avvertirà il dolore.

È una terapia che può essere combinata con altri trattamenti a seconda dello stadio in cui si trova il tumore, dei recettori ormonali e di vari altri fattori che verranno valutati individualmente. Per cui a volte viene svolta la brachiterapia da sola, con brachiterapia esterna o chemioterapia.

Perché si esegue?

La brachiterapia del seno ha due indicazioni principali:

  • Quando il tumore è maggiore di 2 o 3 centimetri ed è necessaria un'alta dose di radiazioni dove è localizzato il tumore. Il vantaggio della brachiterapia del seno è che irradia solo l'area del tumore, senza influenzare la parete costale o il cuore;
  • Si consiglia quando i tumori sono piccoli e non è necessario irradiare la mammella nella sua totalità. Qui viene irradiato solo parte del seno senza toccare i tessuti sani.

In cosa consiste?

Nella procedura brachiterapica del seno si collocano nella paziente dei cateteri attraverso i quali verrà introdotta la radiazione. In questo modo la dose specifica andrà direttamente nella zona del tumore, così da non toccare altri tessuti né causare effetti collaterali.

Preparazione per la brachiterapia del seno

Il trattamento della brachiterapia del seno si combina con una tumorectomia o una chirurgia parziale del seno per rimuovere il tumore. In seguito si applicherà la brachiterapia del seno combinata o meno con altri trattamenti, a seconda della situazione personale della paziente.

Recupero post-intervento

La brachiterapia al seno è una buona terapia per combattere il cancro al seno. Infatti, si stima che il 95% dei tumori al seno trattati con brachiterapia sia guarito. Tuttavia, è importante che la paziente si sottoponga a controlli annuali, che consistono nell'esecuzione di una mammografia o di una risonanza magnetica al seno.

Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies