Varici esofagee

Specializzazione di Gastroenterologia

Le varici esofagee sono vene anormalmente infiammate nella parete dell’esofago. L’ipertensione delle vene che trasportano il sangue al fegato può provocare queste varici interne, che, se non trattate, possono provocare emorragie interne. Tra le cause più frequenti ci sono il consumo eccessivo di alcol, diversi tipi di epatiti o alcune infiammazioni. I diversi trattamenti per questo tipo di varici sono: la legatura endoscopica, mediante un endoscopio che lega le vene infiammate per evitare rotture; il tamponamento con sonda, che prevede un’ispezione delle varici sanguinanti attraverso l’inserimento di una sonda; la scleroterapia, nella quale si usano farmaci che coagulano le vene sanguinanti e allievano la pressione sanguigna. 

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies