Curare l’infertilità eliminando lo stress!

Autore: Dott. Andrea Limone
Pubblicato:
Editor: Cecilia Ghidotti

Nel precedente articolo abbiamo visto come influisce lo stress sulla gravidanza e quali ormoni si attivano o aumentano in caso di situazioni stressanti. In questo articolo, assieme al Dott. Andrea Limone, vedremo come influisce sull’esito della fecondazione assistita e quali tecniche possiamo applicare per ridurre lo stress

Quali sono gli effetti dello stress sugli esiti di tecniche di procreazione medicalmente assistita?

Uno studio che ha misurato l'effetto dello stress sugli esiti di 151 donne sottoposte a fecondazione in vitro ha rilevato che lo stress sia acuto che cronico ha portato a un minor numero di ovuli recuperati, meno ovuli fecondati con successo in embrioni, meno trasferimenti di embrioni riusciti, un tasso più basso di nati vivi e una riduzione peso alla nascita. Al contrario, le donne che si classificavano più in alto nella misurazione dell'umore positivo avevano il 93% in più di probabilità di avere un parto vivo rispetto a quelle che si classificavano più in basso.

Un altro studio ha analizzato la saliva delle donne che stavano cercando di concepire. Un totale di 401 coppie è stato valutato per un anno, dal 2005 al 2009. Lo studio ha controllato l'età, la razza, il reddito e l'assunzione di alcol, caffeina e sigarette. È stato osservato che l'87% delle coppie è stato in grado di concepire, mentre il restante 13% no. Secondo i risultati dello studio, le donne con i livelli di alfa-amilasi più alti nella loro saliva, un indicatore di livelli di stress più elevati, avevano un rischio di infertilità due volte maggiore rispetto agli altri partecipanti allo studio. Non è stata trovata alcuna associazione tra i livelli di cortisolo e l'infertilità in questi individui. È importante notare che, sebbene questo studio mostri un'associazione di stress e infertilità, non stabilisce che lo stress sia un fattore causale dell'infertilità.

Quali sono le tecniche per ridurre lo stress?

Le coppie che hanno problemi di concepimento potrebbero voler cercare modi per ridurre lo stress nella loro vita quotidiana. Una tecnica che ha mostrato un certo successo è l'agopuntura. Uno studio ha rilevato che le donne che hanno ricevuto l'agopuntura prima e dopo il trasferimento di embrioni durante il trattamento di fecondazione in vitro, avevano maggiori probabilità di rimanere incinta, rispetto alle donne che non hanno ricevuto l'agopuntura.

In questo senso, il massaggio può anche aiutare le donne a superare gli effetti dannosi dello stress. È noto che il massaggio ha un effetto calmante sul cuore e sul cervello. Altri metodi collaudati per alleviare lo stress includono esercizio aerobico, yoga, psicoterapia e gruppi di supporto. Inoltre, la meditazione, l'ascolto di musica, la respirazione profonda sono altri modi per suscitare la risposta di rilassamento in un individuo, portando a un'esperienza di calma fisica e mentale.

Dott. Andrea Limone
Ginecologia e Ostetricia

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle la pubblicità relativa alle sue preferenze, nonché analizzare le sue abitudini di navigazione. L'utente ha la possibilità di configurare le proprie preferenze QUI.