Coartazione dell'aorta

Specializzazione di Cardiochirurgia

La coartazione dell’aorta è una malformazione congenita che prevede il restringimento localizzato del lume aortico, tipicamente nell’aorta toracica prossimale, che ostacola il flusso del sangue nell’arteria e causa ipertrofia ventricolare sinistra, ipertensione degli arti superiori e ipoperfusione degli organi addominali e degli arti inferiori. In casi molto rari il restringimento interessa l’aorta addominale. Una coartazione aortica poco grave può essere del tutto asintomatica durante l’infanzia. Sintomi tenui si verificheranno al momento della crescita e comprendono: spossatezza, cefalea, dolore al petto, estremità fredde, accompagnate da ipertensione alle estremità superiori ed insufficienza cardiaca. Nei casi gravi di coartazione aortica, può svilupparsi uno shock circolatorio con insufficienza renale e acidosi metabolica già durante i primi 7-10 giorni di vita. La diagnosi della coartazione aortica prevede: ecografia Doppler, RX toracica, ecocardiografia, altre tecniche di imaging, cataterismo cardiaco e angiografia. Il trattamento, valutato a seconda dell’età e del peso del bambino, prevede la resezione chirurgica del tratto di aorta stenotico o un'angioplastica con palloncino e il posizionamento, nelle forme particolarmente gravi, di stent ricoperti esternamente di goratex. 

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies