Dolore nell'herpes

Specializzazione di Malattie infettive

Che cos’è il dolore da herpes?

Il dolore da herpes è un disagio causato dalla presenza di virus, che causano diverse malattie. Per esempio, il virus dell’herpes simplex causa l’herpes tradizionale, mentre il virus di Epstein-Barr causa la mononucleosi, e poi vi è il virus varicella-zoster. L’herpes zoster, o fuoco di Sant’Antonio, è un virus (lo stesso che causa la varicella) che risiede nei gangli rimanendo latente per un certo periodo di tempo. Quando il portatore ha più di 60 anni il virus si può riattivare provocando una dolorosa eruzione cutanea. Il dolore provocato dall’herpes zoster è dovuto ad una malattia causata dalla riattivazione del virus della varicella nell’infanzia. Una volta superata la malattia il virus rimane latente e si riattiva in momenti determinati e in aree come il viso, il collo, la schiena, le mani, ecc. Quando il virus si riattiva nuovamente appare l’herpes, che colpisce i nervi periferici e la cute, causando dolore, prurito e arrossamento della pelle, sulla quale si formano delle piccole vescicole o bolle dolorose raggruppate nella regione servita da un nervo. In questa fase della riacutizzazione le lesioni sono molto contagiose, in seguito le vescicole si seccano e formano delle croste che a volte possono lasciare cicatrici. La complicanza principale è il dolore da herpes in seguito alla malattia (nevralgia posterpetica), in quanto può rimanere un dolore residuo per mesi o anni. Il virus di Epstein-Barr è un virus che causa la mononucleosi, una malattia che provoca febbre, dolori, mal di gola o affaticamento estremo.

L’herpes simplex consiste in una serie di vesciche che causano dolore, prurito o bruciore nella zona genitale o sul viso.

Prognosi della malattia

In generale si tratta di malattie che possono ostacolare la normale vita del paziente, in quanto a volte i segni e i sintomi della malattia causata dall’herpes possono rendere difficile la vita di tutti i giorni.

Sintomi del dolore da herpes

  • Herpes simplex: i sintomi dell’herpes simplex includono:
     
    • Bruciore quando si cerca di urinare
    • Difficoltà quando si va in bagno, in quanto le piaghe possono bloccare la vescica.
    • Dolore nell’area genitale
    • Prurito
    • Febbre
    • Brividi
    • Sensazione di affaticamento
    • Dolore
       
  • Virus di Epstein-Barr: sebbene in gran parte asintomatico, alcuni dei sintomi sono:
     
    • Faringite
    • Affaticamento
    • Malessere
    • Febbre
    • Mal di gola
    • Eruzione cutanea
    • In casi eccezionali è possibile sviluppare la sindrome di Guillain-Barré, la meningite o l’encefalite
  • Herpes zoster o fuoco di Sant’Antonio
     
    • Nevralgia posterpetica: è la complicanza più comune; causa un dolore intenso che normalmente migliora nel giro di settimane o mesi. Tuttavia, vi sono casi di persone che vengono colpite dal dolore per anni e che devono imparare a conviverci
    • Dolore
    • Parestesie
    • Nella fase acuta il dolore può essere provocato da un semplice sfregamento

Diagnosi per il dolore da herpes

La diagnosi di herpes zoster normalmente è clinica. Tuttavia, esistono alcuni esami per diagnosticarlo. Tra gli esami in grado di diagnosticarlo vi sono la biopsia, la coltura virale, l’esame epatico e l’esame citodiagnostico di Tzanck. Nel caso del virus di Epstein-Barr, che causa la mononucleosi infettiva, la malattia è facile da diagnosticare. Nel caso dell’herpes simplex, per sapere se il paziente ne è affetto o meno è necessario effettuare un esame di rilevazione dell’herpes, come si fa per le infezioni sessualmente trasmissibili (IST). L’esame diagnostico consiste nel prelevare un campione delle vescicole per analizzarle.

Quali sono le cause del dolore da herpes?

Le cause del dolore da herpes sono da ricercarsi nell’infezione del paziente con il virus dell’herpes. Nel caso dell’herpes simplex, il virus viene contratto attraverso un rapporto sessuale. Il virus di Epstein-Barr si trasmette attraverso la saliva, motivo per cui la mononucleosi è conosciuta come la malattia del bacio. Nel caso dell’herpes zoster, o fuoco di Sant’Antonio, il virus non è contagioso, ma può comparire in chiunque abbia già avuto la varicella ed è necessario prestare particolare attenzione a coloro che:

  • Soffrono di malattie del sistema immunitario
  • Presentano determinati tipi di tumore
  • Hanno ricevuto un trapianto di organo ed assumono immunosoppressori

Si può prevenire?

L’unico modo per prevenire il dolore che si manifesta nei casi di herpes è quello di evitare l’infezione da virus. Una volta trasmesso, l’herpes si può manifestare o meno e può rimanere latente nel corpo del paziente per diversi anni. Per esempio, l’herpes zoster rimane latente una volta che il paziente ha avuto la varicella, e un herpes comune può rimanere nel corpo del paziente per tutta la vita senza mostrare alcun sintomo.

Trattamenti per il dolore da herpes

Nel caso dell’herpes simplex va notato che non esiste una cura specifica, benché sia possibile controllarne i sintomi e le infezioni. È possibile controllare le riacutizzazioni e prevenirne la comparsa per mezzo di medicinali e farmaci. Non esiste una cura specifica per l’herpes zoster, o fuoco di Sant’Antonio, benché per mezzo di antivirali sia possibile controllarne la riacutizzazione e prevenire la comparsa della nevralgia posterpetica. Il trattamento del virus di Epstein-Barr e, quindi, della mononucleosi consiste principalmente nel riposare e nell’alleviare il disagio, inclusi i sintomi della febbre e del mal di gola. Va inoltre evitata l’attività fisica, allo scopo di prevenire una possibile infiammazione al braccio.

A quale specialista rivolgersi?

Lo specialista incaricato di trattare e risolvere il dolore da herpes è lo specialista dell’unità di terapia del dolore.

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies