Lobectomia

Che cos'è la lobectomia?

La lobectomia è un’operazione chirurgica che consiste nell’asportazione di un lobo polmonare, una delle sezioni relative al polmone. Normalmente la procedura viene eseguita negli ambiti di chirurgia polmonare, chirurgia epatica e nella neurochirurgia.

Ogni polmone si suddivide in sezioni chiamate lobi, il polmone destro ne ha 3, quello sinistro ne ha 2. In questo modo, quando un problema colpisce una singola parte o un lobo, l’area interessata può essere rimossa, preservando la parte sana dell’organo.

Perché si esegue?

La lobectomia viene eseguita al fine di trattare diverse malattie o problemi polmonari come:

In cosa consiste?

La procedura di lobectomia viene eseguita in anestesia generale e può durare da un'ora e mezza e quattro ore.

Dopo aver eseguito l’anestesia si procede con l’inserimento di un tubo nella trachea che aiuterà il paziente a respirare, poiché sarà collegato a un respiratore meccanico. L'incisione viene eseguita all'altezza del lobo che si desidera rimuovere.

Preparazione per la lobectomia

Il paziente deve essere informato della procedura chirurgica che verrà eseguita. È essenziale svolgere un'analisi completa prima dell’intervento per garantire che il paziente sia pronto a sottoporsi allo stesso. Il paziente deve seguire le seguenti indicazioni:

  • Smettere di fumare;
  • Non assumere pasti o bere durante le otto ore prima dell'intervento;
  • Interrompere l’assunzione di farmaci se l’indicazione viene data dallo specialista.

Il medico deve essere informato di alcune di condizioni:

Recupero postintervento

Durante la fase postoperatoria il paziente trascorrerà diverse ore in osservazione e gli verranno somministrati degli antidolorifici per aiutare a calmare il dolore.

Dopo il risveglio è spesso consigliato eseguire una radiografia per verificare che i polmoni siano in buone condizioni. Successivamente il paziente riceverà indicazioni per imparare a respirare profondamente, in modo che i polmoni si riaprano completamente.

Una volta dimesso, il paziente dovrà continuare a praticare gli esercizi di respirazione anche se questi provocheranno dolore. L'attività fisica potrà essere ripresa gradualmente, saranno necessarie alcune settimane prima di tornare alla normalità.

Nuove tecniche

Una delle alternative per il trattamento chirurgico del polmone è rappresentato dalla chirurgia robotica, una procedura che consente l'accesso al lobo interessato in modo minimamente invasivo, con minore aggressività ai tessuti dell'area e con un periodo postoperatorio più rapido.

Questo sito Web utilizza cookie propri e di terzi per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle pubblicità relative alle sue preferenze, nonché per analizzare le sue abitudini di navigazione..